rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Calcio

Il Pisa S.C. guarda al futuro: "Il Centro sportivo a Gagno cruciale per lo sviluppo"

Il presidente Giuseppe Corrado fa il punto sui progetti della società: priorità alla nuova struttura per gli allenamenti, poi lo stadio

Nuove infrastrutture, ispirate al meglio che si può trovare in giro per l'Europa, per trainare il club verso nuove vette. E' questo l'obiettivo, ambizioso ma realizzabile, che lo Sporting Club si è prefisso nel medio termine. La crescita della società, andata di pari passo in campo (grazie ai risultati ottenuti dal gruppo guidato saldamente da tre anni e mezzo da Luca D'Angelo) e dietro alla scrivania (dove l'arrivo del patron Alexander Knaster, succeduto all'esperienza e alle spiccate capacità manageriali di Enzo Ricci), dal 2018 è stata impetuosa. Archiviata la fase di ripianamento dei debiti e assestamento successiva all'acquisto dalla famiglia Petroni, il club ha spiccato il volo grazie alle intuizioni del presidente Giuseppe Corrado, del figlio Giovanni e di tutta la schiera di dirigenti assemblata nel corso del tempo.

Adesso il Pisa e, di riflesso, l'intera città si apprestano a compiere un balzo in avanti decisivo per le sorti sportive e finanziarie della società. "Il progetto di realizzazione del Centro sportivo nella zona di Gagno è vitale per tutti gli sviluppi futuri" ammette senza mezze misure Giuseppe Corrado, facendo il punto sul programma di investimenti assieme al sindaco Michele Conti e all'assessore all'Edilizia sportiva Raffaele Latrofa. "Rispetto al progetto di restyling dell'Arena Garibaldi - prosegue il presidente - il programma di realizzazione del Centro sportivo avrà tempi molto più ridotti. L'iter burocratico è ben avviato e, da parte nostra, siamo pronti per avviare i lavori. I riflessi sui risultati della prima squadra e dell'intero settore giovanile saranno molto importanti. Puntiamo a creare una struttura all'avanguardia, ispirata ai migliori esempi europei".

Corrado infatti spiega che "mio figlio Giovanni, assieme ad altri dirigenti, da settimane visita i centri sportivi di top club europei con l'intento di carpire dettagli e segreti che possono fare la differenza in positivo. Hanno visitato Formello, il centro della Lazio; Zingonia, quartier generale dell'Atalanta; Valdebebas, centro del Real Madrid e hanno in programma anche la visita al centro sportivo del Tottenham, in Inghilterra. Non vogliamo lasciare niente al caso. Per quanto riguarda invece lo stadio, inevitabilmente la pandemia ha rallentato lo sviluppo del progetto, incidendo in particolare su alcune destinazioni d'uso dei fondi che andremo a creare a corredo dell'impianto sportivo. Ecco perché abbiamo leggermente rallentato su questo fronte, ma il progetto rimane comunque al centro della nostra prospettiva: più semplicemente il Centro sportivo adesso ha la priorità".

Il sindaco Michele Conti commenta così le novità: "Il progetto stadio è stato messo al riparo da brutte sorprese con la variante urbanistica approvata nei mesi scorsi. La struttura è vincolata al sito attuale e da lì non si sposta. Quando sarà il momento, potranno partire i lavori concordati tra Comune e società. Il Centro sportivo a Gagno invece è ben avviato. Siamo in attesa di un parere dell'Asl per quel che concerne la deroga sulla distanza dei nuovi parcheggi dal cimitero comunale. Si tratta di un passaggio dovuto, ma all'atto pratico è una semplice routine. Una volta ottenuto il parere ufficiali dell'Azienda sanitaria, potremo dare il via libera alla realizzazione. Entro i primi mesi del 2022".

"Questo nuovo Centro sportivo si va ad innestare su un programma di più ampio respiro - conclude l'assessore Raffaele Latrofa - che concerne la riqualificazione dell'intera zona di Gagno e dell'area compresa tra via Rindi e via Piave. Assieme al quartiere di Pisanova, sono i tre progetti finanziati dal programma Pinqua. Andremo a ridisegnare il volto di queste aree del territorio urbano, lanciando Pisa nel futuro. Per quanto riguarda Gagno si realizzerà quindi una sinergia positiva tra investimenti pubblici e privati".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pisa S.C. guarda al futuro: "Il Centro sportivo a Gagno cruciale per lo sviluppo"

PisaToday è in caricamento