rotate-mobile
Calcio

Occhi puntati sulla Valdicecina, c'è Saline-Geotermica. I mister: "Sarà un derby molto combattuto"

Il match del 'Rossetti' aprirà di sabato la 7ª giornata di Promozione girone C. Blucerchiati alla ricerca del primo acuto, giallorossoblù per continuare a stupire

Il peso di una vittoria in un derby, si sa, vale sempre doppio. Se poi si trovano di fronte una squadra ben attrezzata ma ancora alla ricerca del primo successo ed una che, da neopromossa, si sta facendo strada tra le rivelazioni del campionato, quel match non può che diventare una vera occasione d'oro per dare un'accelerata o un'ulteriore spinta al proprio cammino. In uno dei due anticipi di Promozione girone C, domani pomeriggio al 'Rossetti' di Cecina (calcio d'inizio alle ore 14.30), si affronteranno nel derby della Valdicecina Saline e Geotermica.

Un appuntamento al quale i blucerchiati arrivano dopo la sconfitta di domenica scorsa contro l'Urbino Taccola (1-0) e con un bottino di 4 punti in 6 gare: "Non arriviamo nelle migliori condizioni dopo l'ultimo risultato negativo - afferma mister Riccardo Venturi ai nostri microfoni - ma c'è voglia di riscatto e di ottenere la prima vittoria. Siamo una squadra assolutamente nuova e sapevamo che ci sarebbero state difficoltà all'inizio, ma pian piano stiamo trovando il giusto equilibrio. Quello che ci penalizza è la carenza di risultati: anche con l'Urbino abbiamo avuto le nostre occasioni. Purtroppo abbiamo subito gol per l'ennesima volta su palla inattiva: un aspetto su cui c'è da lavorare". Situazione diversa, invece, in casa dei giallorossoblù di Larderello, attualmente al quinto posto con 11 punti e sconfitti finora solo una volta, all'esordio dal Ponsacco. "Sono contento di quanto fatto finora dalla squadra - dichiara il tecnico Claudio Ballerini - siamo una neopromossa e non era scontato approcciare bene. Abbiamo mantenuto un'ossatura importante della rosa dell'anno scorso: una scelta dettata dalla volontà di permettere ai giovani nuovi di integrarsi in modo migliore, oltre a salvaguardare uno spirito collaudato a livello di spogliatoio. L'innesto di Romeo, poi, ci ha portato quella qualità ed esperienza che ci serviva".

I due allenatori si soffermano poi sull'imminente duello. "Sarà una partita difficile - sostiene Venturi - la Geotermica è una squadra in salute, sta giocando bene e può contare su un Pellegrini in grande spolvero. Sono una squadra nel complesso matura e hanno un'ottima classifica". Ballerini: "Derby da tripla: mi aspetto una partita molto combattuta, dove entrambe vorranno vincere e se la giocheranno a viso aperto. Per noi riuscire a fare bottino pieno sarebbe importante per dare un'impronta forte al campionato, per loro al fine di rimettersi subito in carreggiata". Immaturi i tempi dei giudizi e dei verdetti, ma, dopo sei giornate, è possibile tracciare un primo mini-bilancio in relazione agli obiettivi stagionali. "Per il momento bisogna razionalizzare le nostre aspettative - spiega Venturi - e vivere di settimana in settimana. Dobbiamo intanto risistemare la classifica, poi, come il Mazzola Valdarbia ha insegnato l'anno scorso, non si sa mai: non so se saremo capaci di fare come loro e vincere il campionato, ma sicuramente possiamo risalire la classifica". Nonostante le ottime premesse, Ballerini resta cauto: "Il nostro obiettivo primario è raggiungere il prima possibile la salvezza, poi è indubbio che fare ancora meglio è la speranza di tutti noi". Ma adesso, è l'ora del derby.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occhi puntati sulla Valdicecina, c'è Saline-Geotermica. I mister: "Sarà un derby molto combattuto"

PisaToday è in caricamento