rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Calcio

Promozione, i risultati e la cronaca delle partite della penultima giornata

L'Urbino Taccola si assicura un posto nei playoff. Colpo di coda del Forcoli in chiave salvezza, il Saline si fa rimontare tre reti dal Monterotondo

Nel giorno della vittoria del campionato del Mazzola Valdarbia (1-0 con lo Sporting Cecina), l'Urbino Taccola si assicura un posto nei playoff con 90' di anticipo grazie al successo (1-0) col Castiglioncello. Ad affrontare gli ulivetesi (terzi a quota 39) nella semifinale degli spareggi potrebbe esserci l'Atletico Etruria (quarto a 36): i biancoblù si sono aggiudicati lo scontro diretto con l'Atletico Maremma 2-0 e sono davvero ad un passo da un traguardo splendido, complice il tonfo dei Colli Marittimi (quinti a 33) in casa del Sant'Andrea (1-4). Nei piani bassi della classifica il Saline getta al vento l'opportunità di chiudere il discorso salvezza facendosi rimontare tre reti dal Monterotondo (3-3), mentre il Forcoli espugna Gambassi (1-0) conquistando tre punti vitali che gli permettono di lasciare l'ultimo posto. 

Atletico Etruria - Atletico Maremma 2-0

ATLETICO ETRURIA: Gambini, Nobile, Menichetti, Vaglini, Macchi, Malloggi, Barnini, Filippelli, Coluccia, Romeo, Orfei. A disp.: Liuzzo, Pizzi, Cavallini, Ronda, Turini. All.: Traversa.

ATLETICO MAREMMA: Bigoni, Ferraro, Scalabrelli, Sgherri, Bianciardi, Pallassini, Gravina, Rigutini, Presicci, Vettori, Riitano. A disp.: Villani, Giustarini, Antonini, Rosati, Di Chiara, Giudici, Barbini. All.: Lorenzini.

Arbitro: Galligani di Pistoia

Reti: 35' Coluccia, 60' Barnini

Grande vittoria dell'Atletico Etruria nonostante una formazione abbastanza rimaneggiata a causa delle numerose defezioni. Dopo un paio di occasioni per parte (da segnalare una traversa colpita da Macchi), i locali sbloccano il punteggio al 35' grazie al tocco sotto misura di Coluccia, servito da Orfei. Al quarto d'ora della ripresa i ragazzi di Traversa raddoppiano: cross di Malloggi e conclusione di prima intenzione di Barnini che si infila alle spalle di Bigoni. L'Atletico Maremma si rende pericoloso con un paio di situazioni in area avversaria ma il punteggio non cambia.

Gambassi - Forcoli Valdera 0-1

GAMBASSI: Pagani, Bartolini, Paoli, Ndiaye, Tafi, Ceccatelli, Ciappi, Oliva, Novelli, Rosi, Bassa Kouassi. A disp.: Posarelli, Ferrara, Orlandini, Trassinelli, Grassini, Baragli, Ciacci, El Bhit, Mazzoni. All.: Ciappi.

FORCOLI VALDERA: Bulleri, Cavallini, Baldini, Favarin, Bonfigli, Salvini, Sardi, Borselli, Cardini, Mori, Telleschi. A disp.: Gliatta, Natali, Micheletti, Nigi, Marinari, Migliarini, Monti, Garunja, Giusti. All.: Brontolone.

Arbitro: Rinaldi di Empoli

Rete: 30' Salvini

Tre punti vitali per il Forcoli, che lascia l'ultimo posto in classifica e aggancia al penultimo lo stesso Gambassi. A decidere un incontro molto combattuto è il gol del centrale difensivo Salvini, alla mezz'ora del primo tempo. Gli amaranto tornano a vincere dopo tre gare di astinenza.

S. Andrea - Colli Marittimi 4-1

S. ANDREA: Cogno, Brasini, Demasi, Amorevoli, Biagiotti, Grotti, Sarno, Toninelli, Coli, Caminero, Khouribech. A disp.: Comparini, De Michele, Chiodo, Zauli, Camerlengo, Lelli. All.: Cinelli.

COLLI MARITTIMI: Frongillo, Sanfilippo, Lepri, Camerini, Giari, Di Stefano, Milano, Giovannoni, Calabrese, El Falahi, Fabbri. A disp.: Cappellini, Giorgi, Rizek, Giacomelli, Lika, Rovini, Borri. All.: Venturi.

Arbitro: Marchi di Siena

Reti: 2' Sarno (S), 30' Caminero (S), 64' Coli (S), 66' Caminero (S), 77' Fabbri (C)

Il Colli Marittimi cade malamente in casa del Sant'Andrea. Sarno apre subito le marcature per i maremmani dopo 2'. Frongillo sbarra la porta a Caminero, dalla parte opposta Cogno si allunga sul tiro di Lepri e Calabrese sfiora l'incrocio dei pali. A ridosso dell'intervallo Caminero raddoppia. Al 64' Frongillo atterra in area Coli e lo stesso Coli trasforma il calcio di rigore spiazzando il portiere. Piove sul bagnato per i Colli, che subiscono l'immediata quarta rete, a firma Caminero. Reazione d'orgoglio dei biancoblù: ci provano Rizek, Lepri e Calabrese, prima del "gol della bandiera" di Fabbri. Nel finale l'ottimo Cogno salva su Milano e Giari.

Saline - Monterotondo 3-3

SALINE: Ringressi, Burchianti, Canessa, Capanni, Nuzzi, Spagnoli, Filippi, Pacini, Rossi, Rossetti, Favilli. A disp.: Salvetti, Ciampi, Ricciardi, Oldoli, Di Giulio, Sangiorgi, Lotti, Braccini, Cavallini. All.: Fignani.

MONTEROTONDO: Di Iorio, Rexhepi, Barbieri, Bartolena, Trocar, Sammuri, Cannas, Ferrari, Bordagaray, Piccolo, Tempini. A disp.: Ghelardini, Monreale, Buonocore, Martini, Bagnoli, Franchellucci, Bilei, Salusti, Gurma. All.: Ballerini.

Arbitro: Bo di Livorno

Reti: 1' Rossi (S), 29' Favilli (S), 34' Rossi (S), 39' Piccolo (M), 75' Bilei (M), 92' rig. Piccolo (M)

Partenza a razzo del Saline, che sblocca il punteggio dopo 1' con Rossi e al 35' si trova già avanti di tre reti grazie ai centri di Favilli e del solito Rossi. La vittoria e la salvezza sembrano in cassaforte, invece il Monterotondo accorcia le distanze sul finire del primo tempo con Piccolo e nell'ultimo quarto d'ora di gara raggiunge un insperato pari grazie a Bilei e al rigore di Piccolo nel recupero. I blucerchiati si giocheranno la salvezza diretta nello scontro diretto di domenica prossima contro il Venturina.

Urbino Taccola - Castiglioncello 1-0

URBINO TACCOLA: Citti, Lazzerini, Pasquini, Veli, Laniyonu, Anichini, Cecchi, Principe, Vassallo, Nardi, Desideri. A disp.: Guidetti, Franchi, Taglioli, Collecchi, Toni, Pillotta, Rocchi, Pinna, Ghelardoni. All.: Roventini.

CASTIGLIONCELLO: Barbetta, Gigoni, Nucci, Francalacci, Nencini, Molinario, Orlandini, Mori, Grandi, Lo Vecchio, Macchia. A disp.: Filucchi, Del Soldato, Carelli, Daugenti, Simoncini, Faraoni, Battini, Fotino, Ficarra. All.: Citi.

Arbitro: Borriello di Pontedera

Rete: 12' Desideri

Partita equilibrata e vivace ad Uliveto Terme. L'Urbino Taccola comincia nel migliore dei modi, portandosi in vantaggio al 12' con Desideri, ben servito da Cecchi. La reazione del Castiglioncello, però, non si fa attendere e solo due interventi miracolosi di Citti evitano il pareggio. Le due squadre si affrontano a viso aperto, mostrando diversi spunti interessanti, ma il punteggio non cambia fino al triplice fischio.

Altre gare: Mazzola Valdarbia-Sporting Cecina 1-0.

Riposa: Venturina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione, i risultati e la cronaca delle partite della penultima giornata

PisaToday è in caricamento