Domenica, 14 Luglio 2024
Calcio

San Miniato Basso, giù il velo: squadra rivoluzionata per tornare protagonista

Tante novità ed alcuni ritorni di lusso per i giallorossi, neoretrocessi in Promozione

Ambizione e voglia di riscatto: il San Miniato Basso punta a tornare protagonista dopo la retrocessione in Promozione. Sono state settimane d'intenso lavoro in sordina per il club giallorosso, che, nella mattinata di oggi, mercoledì 13 giugno, è uscito allo scoperto, pubblicando sui propri canali social una foto che ritrae gran parte della rosa 2023/24. Una squadra rivoluzionata, a disposizione del confermato mister Fabrizio Ticciati.

Il nuovo San Miniato Basso ripartirà da un mix d'esperienza e qualità per la categoria. In porta ecco Cesare Micheli (97), dai 'cugini' del San Miniato, affiancato dal confermato Filippo Giannangeli (01), mentre per il pacchetto difensivo è fatta per Andrea Aliotta (91) e Massimo Lucarelli (93), entrambi provenienti dal Fratres Perignano. La 'colonia' di ex rossoblù al "Pagni" conta anche l'arrivo dei centrocampisti Marco Niccolai (94), Luca Remedi (97, nell'ultima stagione alla Massese), Michele Gamba (86, reduce da un anno al Meridien Grifoni) e Giacomo Fabbrini (94, anch'egli dal Meridien Grifoni).

Il reparto nevralgico si completa con tre ritorni. Il fantasista Alessandro Remedi (92) lascia il Cenaia, neopromosso in Serie D, e torna a vestire la maglia giallorossa. Assieme a lui il mediano Francesco Marinari (95), prelevato dal Castelfiorentino, ed un altro trequartista, Leonardo Demi (92), dal Fucecchio. Hanno già militato nel San Miniato Basso anche i due attaccanti 'di peso' già annunciati dalla società: Leonardo Mancini (00), ex Tuttocuoio, e Andrea Faraoni (99), dal San Miniato. Resta il giovanissimo Lapo Vanni (05).

Promossi, infine, quattro prospetti dagli Juniores Regionali: Tommaso Spagli (difensore, 05), Matteo Tigrano (difensore, 04), Orlando Leone (centrocampista, 03) ed Erdi Rricku (attaccante, 05). In attesa degli ultimi movimenti di mercato sta nascendo un San Miniato Basso di assoluto spessore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Miniato Basso, giù il velo: squadra rivoluzionata per tornare protagonista
PisaToday è in caricamento