rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Calcio

Promozione | Ponsacco-San Miniato adrenalina pura. Valori: "Gara fondamentale. Siamo vivi e vogliamo i tre punti"

Le due squadre si stanno giocando l'accesso ai playout a quattro gare dal termine. Ponsacchini sotto di tre lunghezze, ma i sanminiatesi non vincono da un mese e mezzo

Posta in palio altissima domenica 12 marzo al Comunale di Ponsacco. In una sfida tutta in salsa rossoblù, i locali affronteranno il San Miniato per la 23ª giornata del girone C di Promozione. Una sfida che, giunti a quattro gare dal termine, rappresenta un vero e proprio "spareggio" salvezza: le due squadre distano tre lunghezze in classifica, con i sanminiatesi, terzultimi, in vantaggio sui ponsacchini, ultimi. Nel mezzo l'Atletico Etruria a quota 20. Il San Miniato sconta quattro punti di ritardo dalla zona salvezza diretta.

"E' una partita fondamentale per entrambe - dichiara Stefano Valori, allenatore del San Miniato, a PisaToday - noi stiamo vivendo un momento difficile ma nelle ultime tre partite avremmo meritato di raccogliere di più. A livello di prestazioni ultimamente stiamo facendo bene, creiamo tanto, purtroppo facciamo fatica a segnare e la responsabilità è di tutta la squadra. Domenica più che la forma fisica ed i valori tecnici conterà l'aspetto mentale. Sappiamo che non sarà un ambiente semplice, ma la tensione vale più per loro che per noi. Dobbiamo essere carichi nel modo giusto per portare a casa tre punti necessari"

Mentre il Ponsacco ha vissuto una stagione piuttosto complicata fin dalle prime battute, il San Miniato si è resa protagonista di un ottimo girone d'andata, salvo poi interrompere bruscamente la corsa dopo la sosta. Nel girone di ritorno la "matricola" sanminiatese ha conquistato solo quattro punti in nove gare, riuscendo a trovare la via del gol appena cinque volte.

"Assenze e sfortuna hanno pesato - sostiene Valori, artefice della storica promozione dei rossoblù nella passata stagione - forse avevamo fatto fin troppo bene nel girone d'andata ed ora è il contrario. Per alcune settimane abbiamo avuto diverse assenze, poi, ad esempio, domenica scorsa abbiamo sbagliato un rigore a dieci minuti dalla fine che ci avrebbe dato probabilmente i tre punti. Nelle ultime settimane ho rivisto la squadra viva e, nonostante il calendario sia difficile, sono fiducioso per questo finale. Abbiamo dimostrato di giocarcela con tutti: anche a Cecina ce la siamo giocata con coraggio e siamo usciti con un pareggio. Salvarsi sarebbe un'altra impresa".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione | Ponsacco-San Miniato adrenalina pura. Valori: "Gara fondamentale. Siamo vivi e vogliamo i tre punti"

PisaToday è in caricamento