Calcio

Calcio femminile, il Pontedera cede 3-0 allo Spezia. Tarabusi: "Siamo in difficoltà, ma nulla è perduto"

Le granatine rimangono al quartultimo posto in Serie C. Mercoledì il recupero contro il Su Planu

Il Pontedera femminile non riesce a rialzarsi dopo il ko con la Pro Sesto e perde 3-0 in casa dello Spezia, rimanendo al quartultimo posto nel girone A di Serie C. Alle granatine restano cinque partite per provare ad evitare i playout. A Castelnuovo Magra le liguri partono forte: al 15' Laaroussi apre le marcature su palla inattiva, cinque minuti più tardi Ruzafa raddoppia con un gol di pregevole fattura. Il Pontedera prova a rispondere al 25' con Maffei, ma la difesa bianconera salva sulla linea di porta. Lo Spezia cala il tris ad inizio ripresa, con Duce che approfitta di un'ingenuità difensiva per insaccare alle spalle di Schiavone. Dall'altra parte Maffei sbaglia il penalty del possibile 'gol della bandiera' granata. Mercoledì 3 maggio, ore 15.30, il Pontedera ospiterà il fanalino di coda Su Planu per il recupero della venticinquesima giornata. 

Il commento di mister Emiliano Tarabusi a fine gara: “Non posso rimproverare niente alle ragazze. Ci siamo trovate di fronte una formazione importante, costruita con obiettivi sicuramente diversi dai nostri. Le nostre ragazze hanno messo cuore e anima in campo. Nonostante i risultati si stanno allenando sempre con rispetto e dedizione. Non posso far altro che applaudirle nonostante il risultato. Siamo in difficoltà, è evidente, ma questo è il momento di fare quadrato intorno al gruppo. Abbiamo perso per strada delle pedine importante, a causa di infortuni importanti. Siamo fortemente rimaneggiati, anche oggi la panchina era cortissima. Non dobbiamo però piangersi addosso, siamo ancora in corsa per la salvezza diretta. Mercoledì affronteremo il recupero con la formazione sarda del Su Planu, non dobbiamo sbagliare niente”

Spezia - Pontedera 3-0, il tabellino

SPEZIA: Gallego, Cardoso, Mazzieri (71’ Discusò), Ruzafa (81’ Ciccarelli), Duce, Barraza (55’ Omokaro), Duarte, Laaroussi (49’ Tumane), Lazzara, Dezotti (57’ Girolamo), Gino. All.: Ferrarese

PONTEDERA: Schiavone, Rizzato, Sidoni, Mazzella, Maffei, Sivakova (58’ Maroso), Pantani, Lewandowska, Puddu (80’ Mancini), Dehima, Romeo. All.: Tarabusi

Arbitro: Tedesco di Battipaglia

Reti: 15’ Laaroussi, 20’ Ruzafa, 49’ Duce 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio femminile, il Pontedera cede 3-0 allo Spezia. Tarabusi: "Siamo in difficoltà, ma nulla è perduto"
PisaToday è in caricamento