rotate-mobile
Calcio

Serie C, il Pontedera perde 3 a 1 a Rimini dopo essere stato in vantaggio grazie ad un gran gol di Ianesi

Nel primo tempo Vivoli salva in più occasioni ma nella ripresa i romagnoli ribaltano il risultato

Il Pontedera perde 3 a 1 a Rimini, dopo una prima mezz'ora equilibrata che vede in vantaggio i granata grazie ad un gran gol del solito Ianesi, i biancorossi ribaltano il risultato meritatamente nel secondo tempo.

Dopo il minuto di silenzio per le vittime dell'incidente nel cantiere di Via Mariti di Firenze ha inizio il match. I granata cominciano controllando il pallone ma il Rimini pressa molto in alto, primo squillo di Ignacchiti dalla lunghissima distanza che guadagna un corner. Al 10' arriva il vantaggio del Pontedera: Benedetti con un gran cambio di gioco serve Ianesi al vertice sinistro dell'area di rigore, il numero 11 si accomoda la palla sul destro e lascia partire un gran tiro a giro, Colombi sfiora ma non basta. Il Rimini prova a reagire con dei tiri da fuori che non impensieriscono Vivoli. Al 20' pericoloso di testa Lepri che manda alto il primo corner del Rimini. Grandissima parata di Vivoli al 24' su Malagrida che di testa la aveva messa sotto la traversa. Sta salendo l'intensità dei romagnoli ma con il passare dei minuti alza il baricentro a sua volta il Pontedera, partita equilibrata negli ultimi minuti. Sfiora di nuovo il pari il Rimini con Lamesta che sfiora il gol in scivolata su un cross rasoterra di un niente. Garetto al 43' riesce a presentarsi davanti a Vivoli che in uscita bassa para, pericoloso il Rimini in questi ultimi minuti ma il primo tempo termina con il Pontedera in vantaggio.

Il secondo tempo riprende senza cambi nelle due formazioni. Pareggia subito il Rimini con Morra che viene servito in verticale da Lamesta e fredda Vivoli, pari meritato dai ragazzi di Troise. Pericoloso ancora il Rimini con Lamesta da fuori, Vivoli compie ancora una grande parata che salva i granata, in difficoltà i ragazzi di mister Canzi in questo inizio di ripresa. Al 59' rigore per il Rimini, Malagrida tenta un cross dopo un grande controllo e Angori in chiusura la prende involontariamente col braccio, Morra dal dischetto non sbaglia. Il Pontedera dopo questo duro doppio colpo vuole reagire, triplo cambio operato da mister Canzi. Ha preso campo il Pontedera ma non riesce ancora a farsi sentire dalle parti di Colombi. Cala il tris il Rimini con Lamesta che riceve un gran lancio a scavalcare la difesa granata e batte Vivoli sul primo palo, partita virtualmente chiusa.

Rimini - Pontedera 2 a 1 (0 a 1)

Rimini (4-3-3): Colombi; Megelaitis, Garetto (27'st Leoncini), Gigli, Semeraro; Sala (27'st Delcarro), Langella, Lepri (20'st Quacquarelli); Lamesta (35'st Iacoponi), Morra (35'st Ubaldi), Malagrida. A disp.: Colombo, De Lucci, Gorelli, Semeraro, Rosini. All.: Troise.

Pontedera (3-4-2-1): Vivoli; Guidi (34'st Cerretti), Calvani, Espeche; Angori (23'st Peli), Ignacchiti, Lombardi (23'st Delpupo), Perretta; Benedetti, Ianesi; Ganz (23'st Selleri). Lewis, Busi, Gagliardi, Martinelli, Pretato, Ambrosini, Marrone, Provenzano, Salvadori. All.: Canzi.

Arbitro: Peletti di Crema, assistenti Cassano di Saronno e Rizzello di Casarano. 4° ufficiale: Grieco di Ascoli Piceno.

Reti: 10'pt Ianesi (P), 5'st e 15'st (Rig.) Morra (R), 33'st Lamesta (R).

Note: 1' e 4' di recupero, ammonito Guidi nel Pontedera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C, il Pontedera perde 3 a 1 a Rimini dopo essere stato in vantaggio grazie ad un gran gol di Ianesi

PisaToday è in caricamento