rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Calcio

Montevarchi-Pontedera 0-0, Maraia: "Bene non aver subìto reti, un punto importante per ripartire"

L'allenatore dei granata commenta a fine partita il pareggio a reti bianche del "Brilli Peri"

Il Pontedera torna a fare punti dopo tre sconfitte consecutive impattando 0-0 sul campo dell'Aquila Montevarchi. L'allenatore dei granata Ivan Maraia, intervenuto in sala stampa nel post-gara, commenta così la prestazione e il momento dei suoi:

"Prendiamo questo punto con grande entusiasmo. Non era semplice affrontare il Montevarchi galvanizzato dalla prima partita nel proprio stadio, c'erano tante insidie. Noi venivamo da una sconfitta molto pesante, quindi c'era bisogno di tirare su il morale e di ritrovare sicurezza: ecco, non aver subito reti contro un avversario di tutto rispetto e sempre pericoloso è un bel segnale.

Per quanto riguarda le scelte nel reparto difensivo, io ho a disposizione quattro difensori che si equivalgono, mercoledì rigiocheremo e non c'è assolutamente nessuna bocciatura per Matteucci: febbraio sarà un mese particolarmente intenso di partite e tutti dovranno essere bravi a farsi trovare pronti.

Abbiamo chiuso il primo tempo bene, in crescendo, invece ad inizio ripresa il Montevarchi è ripartito con veemenza. Dobbiamo imparare che bisogna rientrare in campo con lo stesso piglio, perché le squadre così brillanti, aggressive e dinamiche come il Montevarchi, ma come ce ne sono altre in questo campionato, pronti-via possono mettere in difficoltà. Tutto sommato l'abbiamo gestita bene senza concedere vere e proprie occasioni, ma se si evitano questi cali meglio. 

Per Caponi ci saranno ulteriori accertamenti. I tempi per la ripresa certamente non saranno brevi, però mi auguro e credo che si tratti solo di una sospensione momentanea dall'attività agonistica".

fonte: aquilamontevarchi.it 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montevarchi-Pontedera 0-0, Maraia: "Bene non aver subìto reti, un punto importante per ripartire"

PisaToday è in caricamento