rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Calcio

Il Pontedera pensa in grande: nuovo sponsor ed iniziative nel cassetto. Il Sindaco: "Prima o poi arriverà la Serie B"

Ufficiale l'ingresso dell'azienda farmaceutica Inlinea Pharma. "Pontedera brand sempre più conosciuto"

Procede la crescita del "Progetto Pontedera", in campo come fuori. Nella giornata di ieri, martedì 4 aprile, la società granata ha ufficializzato l'ingresso del nuovo sponsor Inlinea Pharma, azienda farmaceutica pisana nata nel 2001, con la quale è stato sottoscritto un accordo ad ampio raggio (legato alla Prima squadra, ma in particolare al settore giovanile) fino al 31 dicembre 2023.  A darne l'annuncio, nel corso di una conferenza stampa, sono stati il sindaco Matteo Franconi ed il direttore organizzativo del club Andrea Bargagna. "Una decisione - spiega Nicola Profeti, membro del consiglio di amministrazione di Inlinea Pharma - dettata da obiettivi di crescita comuni, in linea con i nostri valori aziendali".

"Quando si allarga la famiglia di sostenitori di questo progetto è per noi motivo di orgoglio e soddisfazione" - ha esordito il primo cittadino, per poi soffermarsi sui propositi per il futuro del Pontedera - "L'obiettivo è quello di creare sinergie con le aziende che sposano questo progetto. Credo che qualche passo in avanti è stato fatto, grazie al Bargagna per la dedizione, passione e professionalità. Grazie al gruppo dirigente e alla squadra per ciò che stanno facendo, ci ho sempre creduto. Credo che il sogno della Serie B prima o poi sarà realizzato. Con l'arrivo di aziende che sostengono il nostro progetto le ambizioni crescono. In questi anni guardavamo al mercato per piazzare i migliori i giocatori, adesso pensiamo ad un piazzamento migliore per i playoff".

Il Sindaco svela un'iniziativa: "Il 6 aprile ricorrerà l'anniversario della vittoria sulla Nazionale di Arrigo Sacchi del 1994 e, tra agosto e settembre, celebreremo questo avvenimento realizzando un murales che riprodurrà l'articolo della Gazzetta dello Sport di quel giorno, assieme ad un murales dedicato al nostro campione del canottaggio Leonardo Pettinari". È invece Bargagna ad annunciare l'apertura di un "truck" Granata in centro città nella settimana antecedente ai playoff (fine aprile), già conquistati dalla squadra di Max Canzi. "Ormai il Pontedera è un esempio di gestione - spiega il direttore organizzativo - un brand sempre più conosciuto. Chiunque arriverà dopo di noi troverà qualcosa che ha un valore reale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pontedera pensa in grande: nuovo sponsor ed iniziative nel cassetto. Il Sindaco: "Prima o poi arriverà la Serie B"

PisaToday è in caricamento