rotate-mobile
Calcio

Serie D, il Mobilieri Ponsacco vende cara la pelle ma non basta: l'Arezzo la spunta 1-0

Tanta lotta e poche emozioni al Comunale. I rossoblù scendono in zona playout

Lotta, complica la vita alla capolista ma esce comunque sconfitto. Nella venticinquesima giornata di Serie D girone E il Mobilieri Ponsacco perde 0-1, al Comunale, contro l'Arezzo, non riuscendo a fermare la corsa della prima in classifica e venendo catapultato in zona playout. La partita scivola via con tanta lotta e poche emozioni. I padroni di casa reclamano per un contatto Polvani-Mencagli, sul quale il direttore di gara sorvola, poi, a pochi istanti dall'inervallo, l'Arezzo va ad un passo dal vantaggio con Gucci, ma il centravanti aretino spara a lato da posizione ravvicinata. Nella ripresa aumenta la pioggia ed il terreno di gioco si fa sempre più pesante. Settembrini ci prova con una conclusione da fuori, ribattuta dal palo. L'episodio decisivo arriva al 75': invito di Lazzarini per Cantisani, che non ci pensa su due volte e spedisce la sfera alle spalle di Pagnini. Per gli uomini di Bozzi si tratta della sesta gara consecutiva senza vittorie: domenica prossima, sul campo dell'Ostiamare, la ghiotta opportunità di riscattarsi in uno scontro diretto.

Mobilieri Ponsacco - Arezzo 0-1, il tabellino della partita

MOBILIERI PONSACCO (4-3-1-2): Pagnini (83' Sbrana); Lici, Martucci, De Vito, Rossi (81' Macchi); Fratini, Marcucci (81' Calvigioni), Bardini (85' Bertolini); Remorini; Bellucci (54' Nieri), Mencagli. A disp.: Patronelli, Zaccagnini, Turini, Calosi. All.: Bozzi

AREZZO (4-3-3): Trombini; Pericolini (70' Cantisani), Risaliti, Polvani, Poggesi; Settembrini (81' Pretato), Damiani, Castiglia; Persichini (46' Foglia), Gucci, Pattarello (70' Lazzarini). A disp.: Viti, Convitto, Arduini, Bramante, Zona. All.: Indiani

Arbitro: Striamo di Salerno (Meraviglia di Pistoia – Pignatelli di Viareggio)

Rete: 75' Cantisani

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, il Mobilieri Ponsacco vende cara la pelle ma non basta: l'Arezzo la spunta 1-0

PisaToday è in caricamento