rotate-mobile
Calcio

Spal-Pisa: le probabili formazioni | D'Angelo: "Dobbiamo tornare a giocare da squadra"

Smaltita l'emergenza Covid, il gruppo sta lentamente ritornando in condizione. A Ferrara mancherà soltanto Beruatto per squalifica

Una sconfitta non può certamente macchiare un percorso incredibile. Tanto più una battuta d'arresto arrivata all'indomani dell'emergenza più acuta scatenata dal Covid negli ultimi mesi, con la rosa recuperata praticamente per metà un giorno prima del fischio d'inizio. La partita con il Frosinone ha evidenziato con crudezza la pesantezza dei postumi post infezione, con giocatori letteralmente frenati dall'affaticamento. Ma ha anche sottolineato un'eccessiva mancanza di coesione e organizzazione: un particolare che Luca D'Angelo non ha esitato di rimarcare alla vigilia della sfida con la Spal di sabato 22 gennaio (ore 14).

Un recupero lento

"Tutti i ragazzi che hanno contratto il Covid stanno recuperando. Purtroppo con più lentezza rispetto a quello che auspicavamo e pensavamo" ammette D'Angelo. "Però ripeto, a scanso di equivoci - prosegue il tecnico nerazzurro - non deve essere un alibi. Perché con il Frosinone, al di là delle problematiche fisiche che abbiamo dovuto fronteggiare, non abbiamo giocato come sappiamo. Poca organizzazione, scarsa incisività nei momenti chiave del match, intensità insufficiente. Con la Spal dobbiamo tornare a giocare da squadra".

Un avversario "con una classifica deficitaria rispetto alla qualità del gruppo e dei singoli" sottolinea D'Angelo. "L'arrivo di Venturato in panchina potrebbe scuotere l'ambiente - continua il tecnico nerazzurro - ecco perché insisto sul concetto della prestazione. Dobbiamo tornare su alti livelli per riuscire a conquistare punti importanti". Per centrare questo obiettivo D'Angelo può contare su un'ottima base di partenza: l'intera rosa a disposizione ad eccezione di Pietro Beruatto, squalificato per un turno. Molto probabilmente al centro dell'attacco tornerà Lorenzo Lucca, supportato da Sibilli e capitan Gucher. In mezzo al campo ritorna Nagy a guidare le operazioni e sulla corsia mancina della difesa si adatterà Birindelli.

Uscire dalle secche

Dopo un girone d'andata vissuto ai margini della zona playout, l'obiettivo in casa Spal è uscire dalle secche della bassa classifica per veleggiare con tranquillità verso una salvezza anticipata. Magari scovando elementi sui quali costruire un progetto sportivo a medio-lungo termine: non a caso per instradarsi su questo percorso la società guidata da Joe Tacopina ha scelto Roberto Venturato. Il tecnico italo-australiano, dopo la lunga parentesi a Cittadella, ha deciso di rimettersi in gioco a Ferrara.

Dopo aver pareggiato la gara d'esordio con il Benevento (1-1) una settimana fa, adesso per Venturato arriva un esame ancora più complesso: "Il Pisa è una squadra forte. Che occupa stabilmente il primo posto da inizio stagione, con valori di gruppo e individuali veramente importanti". In campo i biancocelesti si disporranno con un modulo speculare a quello del Pisa, dove Mancosu agirà da trequartista alle spalle di Finotto e Colombo.

L'arbitro e le curiosità della partita

Dirigerà Giovanni Ayroldi di Molfetta. Il fischietto pugliese è un 'habitué' delle partite dei nerazzurri, avendoli incrociati in carriera sette volte: il bilacio è di 3 vittorie, 3 pareggi e 1 sconfitta. Gli uomini di D'Angelo arrivano all'incontro del Mazza con una striscia aperta di tre vittorie consecutive in trasferta: Brescia, Como e Cosenza. Dall'altra parte la Spal non gioisce sul proprio terreno dal 21 settembre: 3-2 al Vicenza. Complessivamente gli estensi hanno vinto soltanto due volte da inizio stagione in casa, racimolando appena 10 punti in 10 partite.

Il bilancio complessivo dei precedenti tra le due formazioni in terra emiliana è di 27 gare: 14 vittorie della Spal, 8 del Pisa e 5 pareggi. I nerazzurri non violano il terreno del Mazza in Serie B dal 1993: gli ultimi successi infatti sono arrivati tutti quando le due formazioni militavano in Serie C.

Le probabili formazioni

Spal (4-3-1-2): Thiam; Dickmann, Vicari, Meccariello, Tripaldelli; Da Riva, Esposito, Crociata; Mancosu; Finotto, Colombo. All. Venturato

Pisa (4-3-1-2): Nicolas; Hermannsson, Leverbe, Caracciolo, Birindelli; Tourè, Nagy, Marin; Gucher; Sibilli, Lucca. All. D'Angelo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spal-Pisa: le probabili formazioni | D'Angelo: "Dobbiamo tornare a giocare da squadra"

PisaToday è in caricamento