rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Calcio

Ternana-Pisa: le probabili formazioni | Davanti frenano tutte le avversarie: che occasione per i nerazzurri

Non prenderanno parte alla sfida di domenica 16 aprile De Vitis e Tourè: un successo porterebbe il Pisa a tre punti dal quarto posto

Cuori forti, menti fredde e tanta lucidità: siamo entrati nella fase decisiva della stagione e i risultati maturati nel pomeriggio di ieri stanno lì a dimostrarlo. Davanti ai nerazzurri, tra le contendenti alla miglior posizione nella griglia playoff, non c'è nessuno che brilla in modo eccezionale. I match e i punti pesano per tutti e non mancano risultati a sorpresa: e così domenica 16 aprile i nerazzurri hanno la possibilità di portarsi a soli tre punti dal quarto posto occupato dal SudTirol. Crederci è un obbligo.

Fuori De Vitis e Tourè

Non recuperano due centrocampisti: sono Alessandro De Vitis e Idrissa Tourè. Il primo ha un problema muscolare "che verrà valutato nei prossimi giorni. Ancora non sappiamo con precisione le tempistiche dello stop". Il secondo invece è vicinissimo al ritorno in campo, "anche se eravamo fiduciosi di poterlo riportare tra i convocati già per la partita di domani. Invece dobbiamo ancora attendere. Vediamo se riusciamo a riaverlo per la sfida col Bari" afferma D'Angelo.

Tutto il resto della rosa è a disposizione per una sfida "molto delicata, perché andiamo ad affrontare una squadra che non merita i recentissimi risultati - prosegue il tecnico - La Ternana gioca bene, dispone di molti elementi molto interessanti sul piano tecnico e, soprattutto in casa, attaccano con veemenza e grande organizzazione. Perciò credo che servirà una prestazione migliore, da parte nostra, rispetto alle ultime trasferte. Dobbiamo sforzarci di riprendere dalla buona gara proposta con il Cagliari, dove siamo stati capaci di costruire sei palle gol attaccando bene la profondità ed evidenziando una discreta condizione fisica".

In particolare mister D'Angelo chiede ai suoi ragazzi di trovare maggior coraggio e intensità nella manovra offensiva, perché se segniamo pochi gol è a causa di una manovra che troppo spesso si perde negli ultimi metri di campo. E' un difetto che deve essere imputato a me e per il quale sto lavorando: siamo certi di poter migliorare molto. Dobbiamo sforzarci di mantenere la calma e la serenità in tutti i frangenti della partita, perché abbiamo dimostrato che quando non ci facciamo trasportare eccessivamente dalle preoccupazioni siamo capaci di centrare risultati molto importanti".

Senza i tifosi

Un tema centrale della sfida di domani è l'assenza del tifo nerazzurro. La trasferta al Liberati è stata vietata dalle autorità, in accordo con le questure di Pisa e Terni, a causa dei tafferugli tra tifosi e Polizia avvenuti prima della sfida di Pasquetta. Un episodio che si sarebbe potuto evitare se gli 80 ultras cagliaritani, invece di essere lasciati liberi di parcheggiare in via Paparelli, fossero stati scortati in blocco al parcheggio dell'Ikea, luogo individuato da Questura e Prefettura per il raduno di tutte le tifoserie ospiti prima del trasporto verso la Curva Sud dell'Arena Garibaldi.

"Siamo abituati fin troppo bene: la nostra gente ci segue in massa ovunque. Avremo una responsabilità ancora maggiore: cercheremo di vincere anche per loro che dovranno restare a casa forzatamente. Purtroppo è una condizione che non dipende dalla volontà della squadra" spiega D'Angelo.

L'arbitro e le curiosità della partita

Dirige Gianpiero Miele di Nola: con lui il Pisa ha ottenuto una vittoria e un pareggio. Il successo è arrivato nel 2017 in Serie C: contro l'Arzachena, in casa, col punteggio di 1-0. Nello scorso campionato invece i nerazzurri hanno impattato sull'1-1 la sfida interna con il Perugia.

Lo Sporting Club a Terni ha giocato 11 gare ufficiali e il bilancio complessivo è di 2 vittorie, 5 sconfitte e 4 pareggi. Nell'ultimo incrocio, disputato l'11 settembre 2021, i nerazzurri passarono con uno strepitoso 4-1 firmato dalle reti di Lucca, Cohen e De Vitis e dall'autorete di Sorensen.

Le probabili formazioni

Ternana (3-4-2-1): Iannarilli; Diakité, Sorensen, Mantovani; Cassata, Di Tacchio, Coulibaly, Corrado; Palumbo, Partipilo; Favilli. All. Lucarelli
Pisa (4-3-2-1): Nicolas; Calabresi, Caracciolo, Barba, Beruatto; Mastinu, Nagy, Marin; Tramoni M., Morutan; Moreo. All. D'Angelo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ternana-Pisa: le probabili formazioni | Davanti frenano tutte le avversarie: che occasione per i nerazzurri

PisaToday è in caricamento