rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Calcio

Intrigo internazionale: Lucca conteso da Bologna e Ajax

Quando sembrava tutto fatto per il trasferimento in Emilia, è sbucata la società olandese con un'offerta migliore per il Pisa e il calciatore

Era tutto fatto, comprese le visite mediche prenotate. Poi però è arrivato il colpo di scena capace di spazzare via dal tavolo tutta l'apparecchiatura. Il trasferimento di Lorenzo Lucca dal Pisa al Bologna era definito nel dettaglio, con la società felsinea fortemente decisa a portare in Emilia il numero nove in tempi strettissimi, a fronte di un'offerta decisamente vantaggiosa per lo Sporting Club: prestito oneroso di un anno (2 i milioni che avrebbe incassato il club di via Battisti) con diritto di riscatto fissato a 6 milioni più bonus, per un affare che complessivamente avrebbe fruttato circa 10 milioni a Knaster e soci.

Sembrava tutto fatto dicevamo, al punto che il club felsineo aveva anche stabilito luogo e sede delle visite mediche. Poi però nella serata di giovedì 28 luglio una telefonata tra le rispettive dirigenze ha fermato tutto: di mezzo alla conclusione della trattativa si è messo l'Ajax. Sì, proprio il colosso olandese che è entrato nella leggenda del calcio mondiale con i vari Cruijff, Van Basten, Ibrahimovic, e chi più ne ha più ne metta. I Lancieri fanno sul serio: sul piatto hanno messo un paio di milioni in più rispetto all'offerta formalizzata dal Bologna, e anche sul ragazzo possono vantare un fascino maggiore. Ok la Serie A e la possibilità di lavorare sotto la guida di un maestro di vita come Mihajlovic. Ma volete mettere la suggestione di partire per Amsterdam e misurarsi con un palcoscenico sul quale sono sbocciati i talenti immortali che abbiamo citato prima? In una realtà in grande ascesa come la Eredivisie olandese?

Il Pisa ha incassato la novità di buon grado, d'altronde sul piatto della bilancia la proposta dell'Ajax pesa di più rispetto a quella del Bologna. Lorenzo Lucca, da par suo, non ha avuto esitazioni: quello del club olandese è un treno che potrebbe non passare più. Dopo l'esplosione in B e i riflettori internazionali che si sono accesi su di lui e l'involuzione vissuta nella seconda parte della scorsa stagione, rifiutare la chance dell'Ajax sarebbe praticamente impossibile. E così non resta altro che attendere la firma del contratto che porterà il centravanti originario di Moncalieri in Olanda, con buona pace del Bologna che dovrà impegnarsi sul mercato per trovare un nuovo profilo da inserire in rosa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intrigo internazionale: Lucca conteso da Bologna e Ajax

PisaToday è in caricamento