menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

AC Pisa, si attendono le prime ufficializzazioni

Superato il problema iscrizione, adesso la società si sta muovendo per completare la rosa di Pagliari e si prepara ad ufficializzare il luogo del ritiro estivo

Il peggio sembra passato per l'Ac Pisa dopo aver risolto il problema dell'iscrizione al prossimo campionato, anche se Carlo Battini è ancora alla ricerca di soci in grado di sostenerlo nel rilevare il 51% di quote di Piero Camilli (a patto che queste siano vendute però ad un prezzo ragionevole e non con un prezzo fuori mercato come sembrava inizialmente).

Adesso la società di Piazza Mazzini si sta adoperando per allestire una rosa valida da consegnare a mister Pagliari. Quello che si sta cercando di portare avanti è creare una squadra composta da un mix di giovani ed esperti in grado di non farsi trovare sprovveduti o timorosi in una categoria complicatissima. Oltre a questo però i dirigenti vogliono anche mantenere una certa austerity e un monte ingaggi non troppo elevato.

Sfumati due acquisti che parevano certi come Schetter e Schiavon, accasatisi rispettivamente al Barletta e al Cittadella, si attende una risposta dall'Empoli per il ritorno in nerazzurro di Jacopo Fanucchi, che appare ogni giorno più improbabile.
Sul fronte under, dopo i riscatti dei giorni precedenti, i fari sono puntati sull'ex Pro Patria Benedetti, terzino sinistro di proprietà del Chievo, su cui Vincenzo Minguzzi ha messo gli occhi.


RITIRO A CASCIANA TERME? A breve intanto dovrebbe anche essere ufficializzato il ritiro a Casciana Terme. Sfogliando la margherita e depennando pian piano altre possibilità, si è arrivati a questa località che offre tranquillità, campi e vicinanza alla città. Dopo l'ultimo sopralluogo dovrebbe arrivare l'ok per ufficializzare questa scelta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ricette locali, la trippa alla pisana

Arredare

Palestra in casa, come allestirla: attrezzi e accessori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento