Sport

Calciomercato gennaio: il Pisa chiude senza l'acuto finale

Così come annunciato ampiamente dalla dirigenza, nell'ultimo giorno di mercato la società nerazzurra non acquista alcun giocatore, limitandosi solo alla cessione di Lanzolla al Casale

Lo avevano detto da giorni in tutte le maniere sia il presidente Carlo Battini che il direttore Fabrizio Lucchesi che negli ultimi giorni di mercato il Pisa non avrebbe fatto nessun movimento in entrata, mentre in uscita si sarebbe provata solo la cessione di Lanzolla, riuscita poi al Casale in prestito. Colmate le lacune con gli arrivi di Pedrelli e Carini, sono partiti in cerca di maggior fortuna Carroccio, Strizzolo e Bianchi, ma la coperta sembra ancora un po' corta stando anche a quello che ha detto il mister nelle scorse settimane.

Quasi tutte le squadre si sono rinforzate, qualcuna anche in maniera notevole, e, se possiamo senza alcun dubbio dire che il Pisa ha disputato un ottimo girone di andata, si può altresì constatare che nel girone di ritorno si confronterà con compagini altamente cambiate probabilmente in meglio. Solo il tempo e i risultati potranno dire se la scelta della società di mantenersi entro certi binari economici sia quella giusta e vincente. Senza ombra di dubbio non è la più entusiasmante, inutile negarlo, ma ci si scorderebbe molto presto di questo se la squadra riuscisse ad ottenere dei risultati che tutti si aspettano e che la società aveva annunciato ad inizio stagione, ovvero l'ingresso nei prossimi playoff.


Forse qualcuno può avere qualche rimpianto per non aver fatto un piccolo grande sforzo a inizio gennaio, magari per rimanere agganciati alla prima posizione, ma questi discorsi, come si dice da queste parti, li porta via il vento. La cosa che conta è ora battere il Gubbio per ritrovare risultati ed un minimo di serenità in un momento particolare, anche se, sembra quasi paradossale dirlo ora, Alessandro Pane deve far fronte con qualche assenza proprio poche ore dopo la fine del mercato: infatti, squalificato Gatto, sarà assente Buscè, mentre Ciccio Favasuli potrebbe stringere i denti, pur non nelle migliori condizioni. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato gennaio: il Pisa chiude senza l'acuto finale

PisaToday è in caricamento