rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Sport Porta a Lucca / Via Federico Chiarugi

Successo per Campionati nazionali di bocce al Cus Pisa

Buona riuscita per la manifestazione negli impianti di via Chiarugi

Le strutture del CUS Pisa di via Chiarugi 5 hanno ospitato nelle giornate di sabato 10 e domenica 11 settembre i Campionati Italiani individuali di Bocce, Femminile Serie A e Maschile Serie D. È la prima volta che un campionato nazionale di bocce viene accolto da un centro sportivo.

Per la cronaca nella serie A Femminile ha trionfato Sara Ferrera dell'AGB Genova, mentre nella serie D Maschile ha prevalso Eros Azize dell' Orobica Slega. Seconda classificata nelle donne Carla Fogliato (Caragliese), terzi Jacqueline Grosso e Valentina Petulicchio. Nella categoria uomini secondo posto invece per Bruno Di Folco (Arpino), terzi Giuseppe Morra e Christophe Di Meglio (Modena Est).
"Siamo molto soddisfatti e onorati di aver ospitato nei nostri impianti sportivi il campionato nazionale di bocce - afferma Stefano Pagliara, presidente del Cus Pisa - soprattutto nel decimo anno di attività era giusto riconoscere al Pisa Bocce il lavoro svolto e ospitare una manifestazione così importante e di richiamo a livello nazionale. Spero sia solo il primo di una serie di appuntamenti legati alle Bocce, uno sport che è sempre più diffuso a Pisa e si sta sempre più espandendo anche a livello nazionale".
"Proprio quest'anno il Pisa Bocce festeggia dieci anni dalla sua nascita e la possibilità di organizzare un campionato nazionale è stato per noi motivo di orgoglio e riconoscimento per il lavoro svolto in questi anni - afferma Carlo Lazzeroni, presidente del Pisa Bocce - le nostre gare di carattere nazionale sono di solito sempre state organizzate sul Viale delle Piagge per necessità di spazi legati al numero degli atleti - continua Lazzeroni - questa volta invece abbiamo scelto il Cus Pisa per un evento così importante. Ringraziamo il presidente Stefano Pagliara per l'ospitalità".

Carlo Lazzeroni spiega anche il perché dell'utilizzo degli spazi del Cus: "L'utilizzo del parcheggio come campo gara è stato molto apprezzato dagli atleti per la difficoltà del terreno nella specialità del Pentaque. Nelle fasi finali invece abbiamo deciso di disputarle nel selciato dell'ingresso, scelto per la bellezza, l'accoglienza e l'eleganza del centro" conclude Lazzeroni.
Alle premiazioni finali hanno partecipato oltre che Carlo Lazzeroni del Pisa Bocce, Giuliano Pizzanelli in rappresentanza del Cus Pisa, Elisabetta Majoli (moglie di Mario Gioli, scomparso a fine luglio e vice-presidente Asd Pisa Bocce) e Stefano Bartoloni, responsabile regionale Petanque FIB.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Successo per Campionati nazionali di bocce al Cus Pisa

PisaToday è in caricamento