Mercoledì, 22 Settembre 2021
Sport

Canoa, ottimi risultati per gli atleti pisani al Campionato Italiano di Maratona

I ragazzi della Canottieri Arno hanno ottenuto piazzamenti molto positivi lo scorso weekend a Firenze

La stagione agonistica per la canoa pisana è entrata ufficialmente nel vivo con il Campionato Italiano di Maratona, primo evento ufficiale del calendario agonistico 2021, andato in scena a Firenze tra sabato 6 e domenica 7 marzo. Gli specialisti delle lunghe distanze sono stati chiamati a raccolta sulle acque del fiume Arno e la Canottieri Arno, con i suoi rappresentanti nelle categorie Ragazzi, Junior e Master, apre la stagione agonistica da dove l’aveva lasciata la precedente stagione. Il percorso prevede un giro da 3,8 km, da ripetere in circuito per un numero di volte variabile in base alla categoria, con un trasbordo di circa 90 m, tratto da percorrere di corsa con la canoa in spalla. Nel dettaglio, la distanza coperta dai Ragazzi K1 è stata pari a 11,8 km. A scalare sono toccati ben 19 km agli Junior K2 maschili e nuovamente 11,8 km per tutte le categorie Master K1 e K2. Per la società pisana sono scesi in acqua Leonardo Doveri e Matthew Maglia (categoria Ragazzi), Enrico Donatelli (Junior) ed Eleonora Ghetti, Sara Manca, Stefano Carlesi, Marco Manca e Nicola Silvestri (Master A).

La giornata di sabato è stata dedicata alle prove in K1, che ha visto schierarsi sulla linea di partenza diversi debuttanti rossocrociati, seguite da quelle in barca doppia la domenica. Tra i Ragazzi spicca la performance di Maglia: l’ottima partenza faceva ben sperare, ma la tattica di gara adottata, forse poco efficace, gli ha fatto mancare lo sprint finale. Conclude così una difficilissima gara, considerato l’elevato numero di partecipanti, in settima posizione. Sfortunata la gara di Doveri, costretto al ritiro in seguito a un infortunio a soli 5 km alla fine. Doppietta di medaglie per le Master A femminili: piazza d’onore per Ghetti, neocampionessa italiana di maratona, avanti solo una ventina di secondi alla compagna di squadra Sara Manca, che al suo debutto si aggiudica subito l’argento. Ottime prestazioni in K1 anche per i Master A maschili, con il quarto posto di Carlesi e Marco Manca, che alla sua prima esperienza taglia il traguardo in settima posizione.

La seconda e conclusiva giornata è stata contraddistinta da grandi soddisfazioni e medaglie per la Canottieri Arno, con i K2 di Donatelli-Maglia e di Carlesi-Silvestri, Junior e Master rispettivamente. Gara avvincente e piena di suspense quella dell’ormai consolidato K2 Junior: prontamente avanti con il gruppo di testa, Donatelli e Maglia vengono subito staccati al primo giro di boa. Una tattica di scie vincente, gli permette di lasciare indietro le due imbarcazioni avversarie e raggiungere nuovamente i concorrenti avanti e rimettersi in gioco per la lotta al secondo posto. Poco dopo riescono a farsi spazio e superarli, ma mentre si apprestano all’ultimo trasbordo, ora in seconda posizione, si ritrovano inghiottiti nel traffico ai pontili, perdendo il vantaggio faticosamente conquistato sui terzi. Concludono così i chilometri mancanti tagliando infine il traguardo terzi. Bronzo quindi carico di soddisfazione per Donatelli e Maglia. Non è da meno il K2 Master di nuova formazione Carlesi-Silvestri, che si aggiudica l’argento fermando il cronometro sul tempo di un’ora esatta.

Soddisfatto dei due giorni di gare l’allenatore Giacomo Marazzato, che ha visto venir premiato il duro lavoro degli ultimi mesi, svolto con grande passione da parte di tutti gli atleti. Atleti che in generale hanno dimostrato una buona capacità nel gestire una gara per nulla semplice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canoa, ottimi risultati per gli atleti pisani al Campionato Italiano di Maratona

PisaToday è in caricamento