Martedì, 21 Settembre 2021
Sport Calcinaia

Senza medaglie ma con un impegno da lodare: Borriello e Meliani centrano la finale mondiale

I due atleti della Canottieri Cavallini di Calcinaia hanno preso parte all'atto conclusivo dei Mondiali disputatisi a Plovdiv, in Bulgaria

La grinta, il coraggio e la tenacia dei due giovani, ma agguerriti della Canottieri Cavallini di Calcinaia, Giorgia Borriello e Emanuele Meliani, non sono stati sufficienti per strappare una medaglia ai Campionati del Mondo Junior 2021 che si sono svolti a Plovdiv in Bulgaria. Resta il fatto che domenica 15 agosto sulle acque del bacino del Loven Park i due atleti atleti biancoblu hanno dato il meglio di loro stessi nelle rispettive finali portando le loro imbarcazioni ai piedi del podio. Nell’otto con femminile Giorgia Borriello e le sue compagne hanno dovuto vedersela con il fortissimo equipaggio degli Stati Uniti che ha dominato la gara. Le azzurrine hanno a lungo lottato con Germania e Romania, ma proprio il forte ritmo imposto dalle tedesche nell’ultima parte della regata ha consentito loro di guadagnare il secondo posto e di lasciarsi alle spalle rispettivamente gli equipaggi di Romania e Italia, giunta quindi quarta al traguardo.

Simili protagonisti anche nell’altra finale dell’otto con maschile. In questo caso dopo una partenza sprint di Bielorussia e Germania, rinvengono gli Stati Uniti che dopo 800 metri di regata balzano in testa e riescono a rintuzzare gli attacchi degli equipaggi di Germania e Russia che continuano a star dietro al team USA in questo ordine anche al traguardo. L’imbarcazione italiana ha tentato più volte di intromettersi come terzo incomodo nella lotta per il podio, ma ha chiuso quinta dietro anche alla Romania.

Le regate di Giorgia e Emanuele seguite in diretta streaming da molti calcinaioli meritano comunque davvero tantissimi applausi, gli stessi che devono essere tributati a coach Stefano Tognarelli, sempre in grado di forgiare talenti che riescono a rappresentare la Canottieri Cavallini e il Comune di Calcinaia in una finale dei Campionati del Mondo. Per i giovani atleti della società del presidente Pagni l’immensa soddisfazione di aver preso parte da protagonisti ad un mondiale e la concreta speranza di poter continuare a vestire la casacca azzurra anche nel prossimo futuro, quando si remerà verso traguardi sempre più importanti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senza medaglie ma con un impegno da lodare: Borriello e Meliani centrano la finale mondiale

PisaToday è in caricamento