Sport

Debutto azzurro con pioggia di medaglie per i canoisti pisani

La Canottieri Arno ha partecipato alla 40° edizione della Gara Internazionale di Canoa Velocità, dal 2 al 4 luglio al lago di Santa Caterina ad Auronzo di Cadore

Il lago di Santa Caterina ad Auronzo di Cadore (Belluno) ha ospitato da venerdì 2 a domenica 4 luglio la 40° edizione della Gara Internazionale di Canoa Velocità, in cui si sono cimentate tutte le categorie a partire dagli Under 16, fino a Junior, Senior, Master e Paracanoa. Si tratta di una gara Internazionale aperta a società e squadre nazionali e proprio per questo, la Canottieri Arno ha schierato equipaggi societari ed ha visto il debutto con i colori nazionali del suo atleta Matthew Maglia.

Il weekend sportivo entra nel vivo con il debutto delle imbarcazioni sulla distanza maggiore tra quelle in programma, i 1.000m. Il bel tempo e un vento non eccessivo rendono quasi ideale il palcoscenico dolomitico del lago, dominato dalle Tre Cime di Lavaredo. E' in questo contesto che arrivano medaglie e soddisfazioni per gli alfieri della canoa pisana, cimentati in gare che li hanno visti impegnati contro equipaggi forti e agguerriti. Tra i quattro toscani impegnati con la maglia azzurra, vi è il rossocrociato Matthew Maglia che conquista l’argento nella specialità K4 Junior. Bronzo invece per Carlo Donatelli nella categoria K1 Master.

Si fermano in semifinale i K1 Senior di Eleonora Pecunioso ed Enrico Beghini. Quest’ultimo manca la finale in K2 Senior con il compagno di squadra Enrico Donatelli. Nella seconda giornata di gare, in scena le batterie, semifinali e finali sulla distanza dei 500m. E' qui che Enrico Donatelli sperimenta il K4 in equipaggio misto, composto da atleti di diverse società: insieme guadagnano il quinto piazzamento in finale diretta. Fiato sospeso fino a pochi istanti dalla linea di traguardo per il K4 azzurro con il pisano Matthew: i baby azzurri arricchiscono il medagliere con l’oro, prevalendo sul secondo equipaggio di poco meno una manciata di secondi. Sale sul gradino più basso del podio Carlo D., mentre raggiungono la semifinale Eleonora e il K2 Enrico D.-Enrico B. Termina le sue gare in batteria il K1 di Beghini.

Si conclude la domenica il programma di gara con la distanza regina della velocità, i 200m. Sfida dopo sfida, raggiunge e conquista la finale dove ottiene una vittoria schiacciante Enrico Donatelli in K1 Junior, dimostrando una crescita costante in questa distanza, mentre non taglia il traguardo in K2 misto a seguito di una caduta a pochi metri dall’arrivo. Arriva il terzo bronzo per Carlo Donatelli e un quinto posto per l’azzurro Matthew in K4. Ottiene la finale B, concludendo in ottava posizione Eleonora Pecunioso. Gli atleti e l’allenatore della sezione canoa della Canottieri Arno, Giacomo Marazzato, fanno così rientro a Pisa carichi di soddisfazioni e nuove, emozionanti esperienze. Dopo 10 anni, un atleta della sezione canoa della Canottieri Arno veste la maglia azzurra, a dimostrazione del grande lavoro svolto in questi anni che consolida le speranze per il futuro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Debutto azzurro con pioggia di medaglie per i canoisti pisani

PisaToday è in caricamento