Martedì, 15 Giugno 2021
Sport

Catanzaro Pisa 0-0 | In Calabria arriva un punto prezioso per i nerazzurri

Al 'Ceravolo' la squadra di Pagliari sfodera una gran prestazione difensiva e strappa un pareggio che fa proseguire l'imbattibilità. Attacco in affanno, ottimi Pugliesi e i due giovani centrali di difesa

Catanzaro. Test di maturità: Catanzaro. Esito: Superato. Voto 6+.

Il Pisa di Dino Pagliari continua la sua striscia positiva ed ottiene nel fortino di Catanzaro un pareggio frutto di una prestazione grintosa e di ottima solidità difensiva, fugando così parte dei dubbi di chi sosteneva che dal pacchetto arretrato, causa la giovane età, sarebbero arrivati i maggiori grattacapi.

A finire in panne quest’oggi infatti è stato il quartetto offensivo, dove Arma non ha ricevuto il minimo appoggio dal deludente Giovinco, con Cia e Martella che hanno peccato di qualità nelle giocate. Il fatto di aver mantenuto la porta inviolata in una giornata dove si è prodotto poco è un segnale positivo, manifesto della solidità e quadratura  che Pagliari sta dando ai suoi ragazzi. Un plauso particolare quest’oggi va a Maurizio Pugliesi, vero baluardo nelle poche volte che il temuto attacco del Catanzaro è entrato nelle maglie difensive neroazzurri. Adesso il Pisa è solo al secondo posto in classifica, due lunghezze dietro al Pontedera, che arriverà domenica all’Arena. L’operazione sorpasso è appena cominciata.

Il match. Pagliari conferma in toto gli undici che hanno affossato la Nocerina sette giorni fa, con Cia che vince il ballottaggio con Napoli. Anche Brevi conferma il 4-3-3 delle ultime uscite, con Russotto che si accomoda inizialmente in panchina.

La gara è da subito gradevole e dopo appena sessanta secondi Fioretti, in sospetto offside, arriva a tu per tu con Pugliesi, abile a rimanere in piedi fino all’ultimo e a parare la conclusione del bomber locale. Superato lo spavento i neroazzurri rispondono colpo su colpo alle trame del Catanzaro, in una gara molto agonistica, dai ritmi alti ma con poche occasioni; la più nitida arriva al 35’ quando Rigione sugli sviluppi di un corner non trova la porta da ottima posizione. Il Pisa invece è tutto in una punizione di Giovinco in chiusura di frazione che termina di poco a lato.

La ripresa è se possibile ancora più scorbutica, tattica e avara di occasioni della prima frazione. Il match diventa nervoso, la girandola di sostituzioni di entrambi gli allenatori non produce occasioni da rete e il lavoro di Pugliesi è limitato a due uscite su Fioretti, seppur molto tempestive.

Bollino, entrato al posto di un evanescente Giovinco, prova a portare un po’ di brio ma il Pisa in attacco è assente. La gara degenera nel finale quando Vitiello spintona lo stesso Bollino beccandosi il secondo giallo, mentre Germinale è veemente nelle proteste e finisce sotto la doccia con un rosso diretto. Nel recupero non accade niente, il Pisa capisce che non è aria di spingersi troppo in avanti e amministra portandosi a casa un punto tutto sommato prezioso e meritato.

CATANZARO – PISA 0-0

CATANZARO (4-3-3): Bindi 6; Catacchini 6.5, Rigione 6, Ferraro 6.5, Sabatino 6 (25′ st Calvarese 6.5); Marchi 6.5, Vitiello 5, Benedetti 6.5; Germinale 5, Fioretti 5 (33′ st Tortolano 5.5), Martignago 5.5 (16′ st Russotto 5.5). A disposizione: Scuffia, Orchi, Uliano, Fiore. All. Brevi 6.

PISA (4-4-2): Pugliesi 6.5; Pellegrini 6.5, Rozzio 6.5, Goldaniga 7, Kosnic 6.5; Cia 5.5 (12′ st Napoli 5.5), Mingazzini 6, Sampietro 6.5, Martella 5.5 (41′ st Caputo S.v.), Giovinco 5 (28′ st Bollino 6), Arma 5.5. A disposizione: Provedel, Lucarelli, Melis, Forte. All. Pagliari 6.

ARBITRO: Ripa di Nocera Inferiore 6 (Ass. Di Salvo – Sbrescia)

NOTE: giornata di sole, terreno in buone condizioni, temperatura che si aggira intorno ai 30 gradi. Ammoniti Mingazzini, Sampietro, Sabatino, Benedetti, Ferraro, Catacchini, Vitiello, Kosnic. Espulso al 20′ st l’allenatore del Catanzaro Oscar Brevi per proteste e al 43′ st Vitiello (doppia ammonizione) Germinale (rosso diretto). Angoli 7-6 per il Catanzaro. Rec pt 0′, St 5′.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catanzaro Pisa 0-0 | In Calabria arriva un punto prezioso per i nerazzurri

PisaToday è in caricamento