rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Sport

Oltre 100 partecipanti alla 'Chianni Gravel Classic'

Affermazione per Francesco Bettini nella competizione che si è dimostrata di alto livello tecnico

Si è chiusa la 'Chianni Gravel Classic', svoltasi domenica 10 settembre, quarta prova del Tour Toscana Gravel, il primo circuito gravel competitivo in Italia, indetto dalla Federazione Ciclistica Italiana della Toscana. Oltre 100 i ciclisti, tutti di alto livello, che hanno preso parte alla competizione e hanno manifestato alla fine grande apprezzamento per il percorso, "molto tecnico, duro e sfidante" e soprattutto per lo spettacolare paesaggio naturale dell’Alta Valdera. 

Il vincitore della prova, che si è aggiudicato il premio '1° Trofeo La Grillaia Chianni Gravel Classic', è Francesco Bettini, seguito da Mattia De Marchi e Alessandro De Marchi. Tre protagonisti assoluti anche del mondo dei professionisti: i primi sono ormai degli ex, il terzo invece è ancora in attività e vanta nel suo palmares, oltre a prestigiose vittorie, anche il privilegio di aver indossato per alcuni giorni la maglia rosa al Giro D'Italia.

Il direttore dell'organizzazione Claudio De Angeli al termine dell'evento ha ringraziato i collaboratori, il sindaco di Chianni, Giacomo Tarrini, il presidente del Comitato Regionale Toscano della Fci, Saverio Metti, e il responsabile nazionale del settore Fuoristrada, Massimo Ghirotto, che hanno onorato con la loro presenza quest'evento destinato nel tempo a diventare una gara di riferimento del nascente movimento Gravel in Italia.

Claudio De Angeli, Presidente AC Una Bici X Tutti: "La Chianni Gravel Classic di domenica 10 settembre ha visto sul podio ciclisti d'eccezione che hanno gratificato gli organizzatori e premiato gli sforzi messi in campo per allestire questa competizione che, anche grazie al contributo de La Grillaia come main sponsor, ambisce al conseguimento dell'incarico con l’organizzazione dei Campionati Italiani 2024. La Federazione Ciclistica Italiana si esprimerà in questo senso entro la fine dell’anno. L'ambizione non manca, unita a una dose concreta di consapevolezza delle cose da migliorare ma con le Associazioni del territorio chiannerino e il sostegno di sponsor importanti come La Grillaia ogni traguardo può essere raggiunto".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 100 partecipanti alla 'Chianni Gravel Classic'

PisaToday è in caricamento