Sport

Ac Pisa 1909, Dana: "Britaly ha dato l'ok per l'avvio della trattativa"

Giovedì l'incontro tra il fondo d'investimento e la proprietà nerazzurra. "Gattuso? In caso di acquisto è felice di tornare"

C'è la disponibilità a trattare. E' quanto ha affermato il dottor Pablo Dana, rappresentante del fondo d'investimento di Dubai, che nel pomeriggio di lunedì 8 agosto a Firenze ha tenuto una conferenza stampa per fare il punto sulla manifestazione d'interesse per acquistare l'Ac Pisa 1909. "Proprio poco fa - ha affermato Dana in apertura di conferenza stampa - mi ha contattato l'avvocato Comito di Britaly che ha dato l'ok per avviare la trattativa. Dunque il comunicato di ieri sera (in cui la proprietà nerazzurra smentiva la presenza di una manifestazione d'interesse, ndr) è stato superato perchè il contatto c'è stato e ringrazio anche il sindaco che ha fatto molto".

"Il fondo d'investimento si chiama Sportativa - ha chiarito lo stesso Dana - ed è gestito da una società che si chiama Equitativa. Seguiamo il Pisa dallo scorso luglio, da quando è tornato Lucchesi, ma a quel tempo il fondo non era ancora stato fondato e vedevo il Pisa come qualcosa da vedere più avanti. LA Serie B ha un riflesso internazionale che ci interessa molto". Alla base dell'arrivo di Sportativa c'è comunque Gattuso. "Rino mi ha nuovamente confermato che in caso di esito positivo della trattativa è felice di tornare a Pisa, è lui l'artefice di tutto, quindi in caso di acquisto del Pisa resterebbero Lucchesi e Gattuso" ha sottolineato ancora Dana che ha indicato una data precisa, quella di giovedì 11 agosto, "quando ci sarà l'incontro con la proprietà per accordarci sul prezzo". Un prezzo che Dana, come da voci circolate anche nei giorni scorsi, ha confermato fissato su 5 milioni, "non ci muoveremo da questo". Alla domanda sul perchè della scelta di Pisa, è arrivato l'elogio ai tifosi: "La tifoseria del Pisa è una delle più belle d'Italia, inoltre siamo stati impressionati dal progresso rapido del club e il merito è naturalmente anche di Gattuso".

Dana ha mostrato una certa sicurezza sulla possibilità concreta di acquistare il Pisa e ha voluto anche, in un passaggio, sottolineare l'errore dei calciatori che hanno lasciato o hanno intenzione di lasciare il club, perchè "non ci sono squadre in Serie B che possono avere un gruppo industriale così alle spalle".

Dunque tra giovedì e venerdì probabilmente si potrà sapere qualcosa in più sull'esito della trattativa. Ancora dunque qualche giorno con il fiato sospeso per i tifosi nerazzurri che sperano nel ritorno di 'Ringhio'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ac Pisa 1909, Dana: "Britaly ha dato l'ok per l'avvio della trattativa"

PisaToday è in caricamento