Sport

Coppa Italia di Lotta Libera: le Fiamme Oro si portano a casa il titolo

Va a Reggio Calabria il titolo del Quinto Campionato Italiano Vigili del Fuoco di Lotta - Memorial Bruno Petrarca, ma sul podio c'è anche Pisa che ha conquistato la seconda piazza

Una giornata piena di combattimenti leali, ma senza esclusione di colpi, ha visto, con 173 punti finali, l’incoronazione delle Fiamme Oro come Società Campione d’Italia di Lotta Libera per il 2012 al termine della Finale di Coppa Italia di Lotta Libera – Memorial Valter Witeczek che si è svolta il 15 dicembre e organizzata dal gruppo sportivo Marino Billi - Saverio Masi dei Vigili del Fuoco di Pisa. Vittoria che poteva sembrare scontata all’inizio della giornata, dati i 106 punti della società sportiva della Polizia contro i  73 della seconda in classifica, la Polisportiva Mandraccio di Genova, e i 51 della Ilva Bagnoli di Napoli. Ma la Mandraccio non è arrivata a Pisa rassegnata è ha mandato i suoi lottatori sul tappeto a dare del filo da torcere alle Fiamme Oro. E sempre alle Fiamme Oro è andato l’oro della giornata, ovvero della terza fase di Coppa Italia. Sul podio, a premiare gli atleti campioni, il Prefetto di Pisa Francesco Tagliente, ex lottatore proprio delle Fiamme Oro, visibilmente commosso per “le emozioni che mi avete restituito”.

Nel palazzetto dello sport appena intitolato al campione di lotta Sergio Carlesi, si sono fronteggiati 137 atleti di 30 società provenienti da tutta Italia, per un totale di 10 categorie di peso tra gli Under 18 e 7 per gli Over 18.

Le gare si sono svolte senza particolari incidenti, a parte qualche lieve infortunio risolto sui tappeti dai volontari della Misericordia di Lari.

“Una giornata come ne vorremmo vedere più spesso - ha commentato il consigliere nazionale della Fijlkam (Federazione Judo Lotta Karate Arti Marziali) Luciano Alberti - l’organizzazione del comitato toscano, supportato dalla Billi – Masi, è stato ineccepibile in termini di ordine nello svolgimento delle gare. Dal punto di vista atletico, la vittoria delle Fiamme Oro è quasi una vittoria annunciata. Ora dobbiamo investire nel prossimo quadriennio olimpico e sperare di veder crescere un altro Maenza che riporti la lotta agli onori che merita”. “Per farlo - ha concluso Alberti - bisogna allargare la base e reclutare quanti più giovani atleti possibile”.

A conquistare il Quinto Campionato Italiano VV. F. di Lotta – Memorial Bruno Petrarca, per il quinto anno consecutivo, è stato il Gruppo Sportivo dei Vigili del Fuoco di Reggio Calabria che porta a casa il titolo con 27 punti. Seconda Pisa con 22 punti conquistati, tra gli altri, da Daniele Tripepi, secondo assoluto nella categoria dei 12° chili Over 18 e primo tra i VV. F. e Mirko Sbrana, primo tra i VV. F. nella categoria 84 chili Under 18  e terza Roma con 17, mentre  i gruppi sportivi dei comandi di Palermo e Trieste si sono classificati rispettivamente quarto e quinto. Soddisfazione ha espresso il comandante dei Vigili del Fuoco di Pisa Marco Frezza. “E’ stata un’intensa giornata di sano sport - ha dichiarato il comandante - come era giusto che fosse, l’hanno fatta da padrone i numerosi atleti e la passione che innegabilmente li anima. Un ringraziamento speciale va ai ragazzi della Billi – Masi, ai Vigili del Fuoco che hanno prestato servizio volontario per garantire un sereno svolgimento della giornata, agli arbitri e ai giudici e ai volontari della Misericordia per il supporto medico”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia di Lotta Libera: le Fiamme Oro si portano a casa il titolo

PisaToday è in caricamento