Mercoledì, 22 Settembre 2021
Sport Peccioli

Ciclismo, Coppa Sabatini: novantacinque in lizza, ma il pronostico è molto incerto

Un giovedì di grande ciclismo a Peccioli che ospiterà uno degli ultimi importanti appuntamenti della stagione. Alle ore 11,15 sarà dato il via ufficiale alla corsa che si concluderà intorno alle 16 dopo un percorso molto suggestivo

Tutto pronto a Peccioli per l’edizione numero 61 della classica della Valdera. Il GP Peccioli-Coppa Sabatini vivrà stamattina le operazioni preliminari e la partenza ufficiosa presso gli Impianti Sportivi, da dove si trasferirà alle ore 11.00 per attraversare il centro storico e raggiungere Piazza del Carmine. Qui, intorno alle ore 11.15, sarà dato il via ufficiale.
Novantacinque i partenti, in rappresentanza di 11 formazioni. Un pronostico che alla vigilia appare molto incerto, con diverse squadre intenzionate a lasciare il segno in uno degli ultimi appuntamenti della stagione.

A una Lampre-Merida a tre punte: Scarponi, Ulissi e Cunego, rispondono team come Androni-Venezuela, Bardiani-CSF e Vini Fantini che dispongono tra le proprie fila di atleti quali Pellizotti, Sella, Pirazzi, Battaglin (vincitore da esordiente dell’edizione 2011), Finetto e Rabottini. Senza dimenticare il team Colombia che, con il dorsale numero 1, schiererà proprio quel Fabio Duarte che lo scorso anno seppe fare la differenza sul traguardo posto in Viale Mazzini. Tenendo conto dei tanti giovani presenti nella starting-list; da Davide Villella in forza al team Cannondale, Gianfranco Zilioli dell’Androni Venezuela e Valerio Conti della Lampre-Merida; con un occhio di riguardo da rivolgere al giovane sudafricano Louis Meintjes, medaglia d’argento ai mondiali di Firenze, nella categoria under 23.

Una sfida di quasi 200 chilometri (198,600 per l’esattezza) attraverso un percorso molto suggestivo che nella prima parte toccherà le campagne e le frazioni intorno alla città di Peccioli. Per concludersi nel pomeriggio intorno alle ore 16.00 dopo aver affrontato le ascese verso Terricciola e i tornanti che conducono al rettilineo d’arrivo.


IN TV. Prevista un’ampia copertura televisiva. Rai Sport 2 dedicherà circa un’ora all’evento che sarà proposto in differita sul canale digitale terrestre numero 58 e sulla piattaforma satellitare Sky (canale 228) alle ore 19.00 e alle ore 23.00. Replica il giorno successivo, alle ore 14.00.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclismo, Coppa Sabatini: novantacinque in lizza, ma il pronostico è molto incerto

PisaToday è in caricamento