rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Sport

Cus Pisa: feste di Natale

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Venerdì 14 e sabato 15 scorsi, con la slitta e con tanto di barba e vestito rosso, ha fatto visita al CUS Babbo Natale,  applauditissimo da tutti i numerosissimi allievi ed allieve che frequentano gli impianti ed i corsi della società giallo-blu.  Sono stati due i giorni di festa, perché sarebbe stato impossibile riunire tutti insieme, in una sola giornata, i tantissimi bambini e bambine dei corsi. Così si è preparata una giornata dedicata agli  allievi delle “scuole di sport” cussine, con tornei, giochi sportivi e saggi (di rilievo quelli della ginnastica artistica e danza, specialità nuove all’interno del CUS), riempiendo praticamente tutte le palestre della cittadella sportiva universitaria, ed una dedicata ai piccolissimi dei corsi di base, con giochi vari e con le magie del mago Robert, che sempre allieta queste occasioni.  E si è voluto riunire anche i genitori, dedicando alle famiglie intere la parte conviviale al termine di queste due serate nelle quali gli impianti del CUS sono stati riempiti dalle voci e dalle grida gioiose dei bambini. Questo a sottolineare l’attenzione e l’importanza dedicata dal CUS al rapporto con le famiglie della Città.  Per questo all’interno del CUS si è voluta creare una atmosfera particolare, che facesse sentire a bambini e genitori tutta l’attenzione e il calore che meritano e che il CUS intende dare loro.

L’intero mese, in verità, è stato dedicato ai bambini: era iniziato già dal lunedì 3 con i giochi di atletica; venerdì  7 poi è stata la volta della manifestazione dedicata alle scuole primarie, perché la collaborazione con loro è ritenuta fondamentale da CUS.  Ma vi sono anche altri due aspetti per i quali questo dicembre è importante per il settore giovanile del Cus. Il primo è che sancisce ufficialmente il passaggio alla sua ”maturità”, sottolineato dall’adozione del nuovo nome: CUS Junior, appunto, che sostituisce quello di “Sezione Polidisciplinare” . Il secondo, e anche questo testimonia  l’importanza assunta oggi del settore Junior,  è l’abbinamento con uno sponsor importante a livello cittadino e oltre: IL FOTOAMATORE, presentato proprio in occasione delle feste natalizie. In genere la presentazione dello sponsor viene riservata alle squadre agonistiche dei “grandi”. In questo caso invece è un progetto didattico che viene sostenuto e questo fa assumere all’abbinamento anche una sorta di rilevanza sociale, per questo degna di nota.  Stefano Guidi, titolare e “patron” dell’Azienda che non solo a  Pisa è sinonimo di fotografia, si è detto molto soddisfatto. Questo il comunicato da parte Fotoamatore: “La Nostra ditta è sempre stata sensibile e vicina alle attività sportive, di tutti i tipi, ma specialmente a quelle che coinvolgono i giovani, perché crediamo che lo sport sia educazione in senso lato. Il nuovo rapporto con il CUS è per noi fonte di soddisfazione e di stimolo perché il suo settore Junior, rivolto ai bambini e alle bambine,  identifica benissimo gli ideali e l’idea di sport che abbiamo ed è la testimonianza ideale del rapporto con le famiglie e con la Città che Fotoamatore vuole rappresentare. Per questo salutiamo con entusiasmo la nuova collaborazione con il CUS Junior e con il CUS tutto”.

Erano presenti anche i titolari di EGO-Italiana Assicurazioni: Amenta, Nardi e Magni, l’altra realtà pisana che inizia a collaborare con CUS Junior, simpaticamente mescolati tra i bambini e… le colombe del mago Robert.  Il “CUS dei bambini e delle bambine” ha voluto augurare così a tutte le famiglie un felice Natale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cus Pisa: feste di Natale

PisaToday è in caricamento