rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Sport

Dimissioni Gattuso, il sindaco: "La città è risentita, non siano tradite le aspettative"

Marco Filippeschi esterna la sua sorpresa di fronte alla decisione di 'Ringhio' e chiede alla società che siano mantenuti gli impegni presi

"Nessuno è sorpreso per una situazione difficile. Era nota, purtroppo. Ma una precipitazione così non ce la meritiamo e si spiega male. La città è attonita e risentita perché, evidentemente, i patti di solo qualche settimana fa non hanno retto la prova. Ciò di fronte ad altri impegni pressanti e ineludibili che non consentono sbandamenti". Queste le parole del sindaco di Pisa Marco Filippeschi sulla decisione dell'ormai ex allenatore nerazzurro Gennaro Gattuso di lasciare la panchina della prima squadra. "Non abbiamo le informazioni su quanto sia accaduto tra la proprietà e Rino Gattuso per dare giudizi - prosegue il primo cittadino - i pisani vorrebbero un nuovo chiarimento e una ricomposizione. Comunque, rivolti alla società, facciamo appello al rispetto che si deve degli impegni presi con la città e alla passione e alla partecipazione dei tifosi. Chiediamo non sia tradita la grande aspettativa positiva che si è creata dopo la promozione compromettendo le scelte fatte e il progetto sportivo realizzato".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dimissioni Gattuso, il sindaco: "La città è risentita, non siano tradite le aspettative"

PisaToday è in caricamento