Martedì, 15 Giugno 2021
Sport

Volley A2, tre su tre: i Lupi fuori casa sono una forza della natura

Dopo la terza vittoria nella terza trasferta stagionale in casa di Edilesse Conad Reggio Emilia, la Ngm deve cercare di migliorare tra le mura amiche e di iniziare a guadagnare punti davanti al proprio pubblico

L'allenatore della Ngm Jorge Cannestracci

La Ngm Mobile dà corpo alle sue vittorie esterne imponendosi per 3-1 a Reggio Emilia con nove punti su nove carpiti nelle prime tre trasferte della stagione.
I biancorossi sono ora chiamati ad assumere un comportamento più sicuro fra le mura amiche ad iniziare dal match di domani pomeriggio (ore 18) coi calabresi del Corigliano , ospiti del team di Cannestracci per la settima d´andata.
Partono bene i reggiani (11-5) con sei punti di vantaggio sulla Ngm che impatta a quota 14 tenendo il passo fino al 18-18.
Il primo allungo dei conciari permette a Snippe e compagni di portarsi in vantaggio (22-25) grazie ad un pallonetto vincente di Garnica al termine del primo set.
Il raddoppio dei portacolori della zona del Cuoio non si fa attendere ed arriva puntuale alla fine della seconda frazione (21-25) in cui Hrazdira e compagni si dimostrano ben più sicuri e decisi a raddoppiare.
Nel terzo parziale Hugo Conte toglie Gallotta inserendo Rigoni per migliorare la ricezione. Gli emiliani spingono per non cedere nettamente ad una Ngm ancora una volta avanti (12-15) con una certa padronanza.
L´Edilesse Conad cresce tuttavia in tutti i fondamentali mentre i "Lupi" appaiono meno sicuri e così, al secondo time-out tecnico, Moreno e compagni si portano avanti per 16-15.
I reggiani insistono ed accorciano le distanze (25-21) al termine del terzo parziale.
Alla ripresa delle ostilità i biancorossi di Cannestracci (nella foto di Marco Bonucci) hanno la determinazione giusta per allungare caparbiamente fin dall´´inizio (4-8 e 5-10) arrivando alla seconda sosta con sei punti di vantaggio: 10-16.
Il margine è rassicurante e così, Tosi e soci controllano la situazione (16-22), chiudendo poi sul 18-25 e, di conseguenza, la gara per 3-1.
Dopo questo successo in Emilia la posizione in classifica della Ngm Mobile resta, però, grossomodo invariata, coi risultati che consentono ai "Lupi" di balzare dall´ottavo al settimo posto, nonostante i tre punti.

Cannestracci prende i tre punti di Reggo Emilia e punta sul Corigliano dicendo: "Martedì 1 novembre torniamo subito in campo per un nuovo turno ma lo facciamo con una nuova carica dopo questa vittoria in trasferta che ci tiene agganciati al gruppo dell´alta classifica. Abbiamo dominato i primi due parziali, nonostante l´inizio di partita non certo incoraggiante ma, quasi subito, ci siamo ripresi con prontezza. Quando la nostra battuta è stata regolare, come nel secondo e nel quarto set, abbiamo avuto più forza in tutti gli altri fondamentali, in particolare a muro e in difesa. I padroni di casa hanno meritato di imporsi nel terzo set, lavorando bene in difesa ma, nel complesso, la Ngm Mobile è stata sicuramente più continua e concreta. Ora vogliamo tornare a vincere davanti ai nostri tifosi - conclude il tecnico di Buenos Aires - e la gara col Corigliano per Ognissanti è l´occasione giusta per farlo".

EDILESSE CONAD REGGIO EMILIA: Orduna 2, Moreno 9, Inserra 8, Luppi 13, Gallotta 6, Ippolito 15, Peli (libero), Rigoni 4, Tondo 1, Dall´Olio, Bigarelli n.e, Goi (libero) n.e. Allenatore: Hugo Conte.

NGM MOBILE: Garnica 4, Cetrullo 18, Baldaccini 11, Candellaro 9, Snippe 15, Hrazdira 18, Tosi (libero), Paoletti 1, Bertoli, Parusso, Masini, Lizala n.e, Bonami (libero) n.e. Allenatore: Cannestracci.

Successione set: 22-25; 21-25; 25-21; 18-25. Spettatori: 800.
Arbitri: Trevisan di Verona e Gelati di Mantova.

Battute sbagliate Edilesse: 10; Aces: 4; Muri: 8.
Battute sbagliate Ngm: 16; Aces: 4; Muri: 12.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley A2, tre su tre: i Lupi fuori casa sono una forza della natura

PisaToday è in caricamento