Lunedì, 27 Settembre 2021
Sport

Fidejussione tossica Ac Pisa 1909, la società: "Parte lesa in questa vicenda"

La società nerazzurra si dichiara "fiduciosa della correttezza del proprio operato" ed è pronta a difendersi da ogni accusa, confidando nel totale proscioglimento

Con un comunicato ufficiale l'Ac Pisa 1909 interviene sul deferimento del direttore Fabrizio Lucchesi e della stessa società per una fidejussione tossica presentata.

"L’A.C. Pisa 1909, letto il contenuto dell’atto di deferimento - si legge nella nota - nel professare la totale estraneità da qualsivoglia addebito, manifesta la ferma intenzione di difendersi in tutte le sedi, fiduciosa della correttezza del proprio operato. L’atto di incolpazione, che non si condivide, pur non giungendo certamente inaspettato è frutto di una indagine nella quale l’A.C. Pisa 1909 ha fornito la massima collaborazione agli inquirenti, producendo centinaia di documenti e riferendo circostanze di fondamentale rilevanza per chiarire quanto accaduto, ancora oggi in corso di accertamento, interessando spontaneamente e tempestivamente la Procura della Repubblica di Pisa, tanto da rivestire, nel relativo procedimento penale, il ruolo di persona offesa dal reato".

"Addirittura - prosegue il comunicato - dallo stesso deferimento emerge come la scrivente sia estranea ad ogni comportamento fraudolento, eventualmente addebitabile a terzi non riconducibili alla società, parte lesa di questa vicenda, che, per tale ragione, confida nel totale proscioglimento da parte degli organi giudicanti della F.I.G.C".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fidejussione tossica Ac Pisa 1909, la società: "Parte lesa in questa vicenda"

PisaToday è in caricamento