Pisa Calcio: finale di stagione per i nerazzurri di mister Pagliari

Dopo il poker calato al Gela nell'ultima giornata di campionato, il Pisa si prepara a sciogliere le righe con un occhio già rivolto alla prossima stagione

Il Pisa vince 4-0 contro il Gela e chiude il proprio campionato a quota 43 punti. Ciò significa che i nerazzurri si sarebbero salvati anche senza tutte le penalizzazioni che hanno più volte cambiato volto al girone B della Prima Divisione. 
Due volte Fanucchi, Obodo e Carparelli hanno regalato ai tifosi pisani presenti un'altra soddisfazione che ha fatto da perfetta scenografia alla festa finale e alla gioia dei bambini della scuola calcio Primavalle, presenti per la prima volta all'Arena, che si sono trasformati per un giorno in ultras nerazzurri tra maglie, palloni e autografi.

Chiuso il campionato però i nerazzurri sono già tornati in campo oggi, dopo due giorni di riposo, per gli ultimi allenamenti stagionali da vivere in un clima disteso e rilassato e con lo sguardo già rivolto al prossimo futuro.
L'appuntamento clou di questa settimana è sicuramente quello di domani pomeriggio quando, all'Arena Garibaldi, arriverà la formazione Primavera dell'Empoli per una amichevole (calcio d'inizio ore 16) che servirà al tecnico pisano Pagliari per mettere minuti nelle gambe dei suoi giocatori. Un evento interessante che porterà sul prato dello stadio pisano un altro scampolo di calcio prima dello stop definitivo alla stagione.

Una stagione che si è conclusa nel migliore dei modi per il Pisa 1909, capace di chiudere appunto a quota 43 nel girone B della Prima Divisione, matematicamente al sicuro dopo molti mesi tribolati. 
 
Ecco i numeri del cammino del Pisa nella stagione 2010/2011

Il Pisa ha collezionato 10 vittorie, 13 pareggi e 11 sconfitte. Tra le mura amiche i nerazzurri hanno raccolto 9 vittorie (cinque consecutive sotto la gestione Pagliari), 6 pareggi e 2 sconfitte, mentre, in campo esterno, all' unica vittoria di Cava de Tirreni hanno fatto da contraltare 7 pareggi e 9 sconfitte.
 
Interessante il conto delle reti. I nerazzurri hanno messo a segno 39 reti (25 in casa e 14 fuori) e ne hanno subite 40 (14 in casa e 26 fuori). Il capocannoniere è stato Carparelli con 11 reti (8 in casa e 3 fuori), seguito a quota 9 da Fanucchi (6 in casa e 3 fuori)
 
Nel conto dei rigori, i nerazzurri hanno 6 penalty concessi e realizzati contro gli 8 (7 realizzati) fischiati a sfavore.
 
Sono state invece 84 le ammonizioni ricevute e 10 le espulsioni (comprese quelle dalla panchina).
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Covid a scuola: classi in quarantena nel pisano

  • Covid in classe: cinque nuovi casi nelle scuole di Pisa

  • Barman deceduto a Pontedera: annullata la Festa del Commercio

  • Caccia al cinghiale estesa oltre i confini ordinari

  • Mareggiata a Marina di Pisa: allagamenti e pietre sul lungomare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento