Sport Via di Montevisi

Tennis, Torneo Open Città di Pontedera: Tarallo e Di Batte si aggiudicano le finali

Stefano Tarallo ha battuto in finale Mattia Barducci, dopo un match tirato. Non la spunta invece la ritrovata tennista pisana Martina Trevisan che viene sconfitta da Alessandra Di Batte. Ora Pontedera punta nel 2014 un torneo internazionale maschile del circuito ITF

Martina Trevisan battuta in finale

Stefano Tarallo e Alessandra Di Batte sono i campioni dell’edizione 2013 del Torneo Open maschile e femminile organizzato Ct Pontedera (4.000 euro di montepremi complessivo) e succedono a Leonardo Azzaro e Alexia Virgili, vittoriosi nella prima edizione della manifestazione svoltasi lo scorso anno.

La finale maschile ha premiato il tennista nettamente più forte del lotto. Stefano Tarallo, nonostante non svolga più da anni attività professionistica, ha nel sangue i geni del talento che lo hanno portato a diventare un giocatore tra i primi 150 del mondo nel 2000, un tennis potente e spettacolare, una preparazione fisica invidiabile nonostante l’età non sia più giovanissima. Il cesenate Mattia Barducci si è battuto con onore e, oltre alla forza dell’avversario, ha pagato anche un piccolo infortunio alla vigilia della finale: nonostante questo ha lottato per due set tirati (63 64), ma alla lunga è emersa la maggiore forza del romano Tarallo.

Tra le donne invece si è esaurita in finale la bella favola di Martina Trevisan. Dopo quattro anni di completa inattività e un ritorno oltre le più rosee previsioni, con tre match vinti consecutivamente, il talento purissimo pisano ha pagato lo scotto della fatica e della disabitudine a calcare i campi da tennis. In più la sua avversaria, la 2.4 livornese Alessandra Di Batte, eccellente già contro la rumena Elora Dabija in semifinale, ha alzato un muro durissimo da scalare, e Martina è andata in affanno già dai primi games: dopo la partenza sprint della Di Batte (4-0), la Trevisan ha recuperato più con il cuore che con le gambe, ma la sconfitta al tie-break ha praticamente messo fine alla sfida, conclusa nel secondo set con un rapido 6-0. Rimane comunque un ottimo torneo per la ritrovata Martina Trevisan, un patrimonio per tutto il movimento nazionale, con la speranza che sia solo l’inizio di un ritorno ai livelli che si merita.

La nota finale spetta di diritto al Ct Pontedera. In due anni è riuscito dal nulla a organizzare un evento di altissimo livello e di grande richiamo, come dimostrano le tribune di Via Montevisi stipate all’inverosimile. Il club pisano, rinato negli ultimi anni dopo un lungo periodo di decadenza, non vuole fermarsi qui, e la dirigenza sta già lavorando per portare a Pontedera nel 2014 un torneo internazionale maschile del circuito ITF. Un intento che è qualcosa di più di un sogno e che la regione Toscana, notoriamente affamata di tennis, meriterebbe.


Risultati finali
Stefano Tarallo (1) b. Mattia Barducci (3) 63 64
Alessandra Di Batte (3) b. Martina Trevisan (4) 76 60

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tennis, Torneo Open Città di Pontedera: Tarallo e Di Batte si aggiudicano le finali

PisaToday è in caricamento