Sport

Football americano, i West Coast Raiders debuttano a Cecina

La formazione pisana ha incassato una sconfitta per 33-25 in casa dei Trappers. Ma la prestazione è stata convincente

Dopo oltre un anno di stop finalmente riprende il campionato e la prima partita per i Raiders, forse la più attesa, è stata quella contro i Trappers presso il nuovo campo in centro a Cecina. Nonostante i Trappers fossero favoriti, i Raiders sono partiti in quinta segnando il primo touchdown della partita sotto una pioggia battente; il match prosegue come un botta e risposta e le due squadre si mantengono in una situazione di parità per quasi tutto il tempo, ma un infortunio del forte linebacker Gabbrielli e l'espulsione del veterano Mancini, fanno crollare una difesa già acciaccata dalla pandemia e l'ago della bilancia va a puntare verso i Trappers.

La partita finisce 33-25 per i padroni di casa, ma il morale della squadra non è a terra, è alto, perché nonostante tutti i problemi trascorsi durante l'ultimo anno, come ha dichiarato il coach Gabriele Fogli a fine partita, "abbiamo continuato a crederci, ci abbiamo messo il cuore e nonostante tutti i problemi abbiamo giocato una grande partita; il potenziale per arrivare in alto c'è". Ora subito al lavoro per il primo match casalingo contro i Guelfi Firenze, che si terrà domenica 9 maggio a Pisa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Football americano, i West Coast Raiders debuttano a Cecina

PisaToday è in caricamento