Sport Pontedera

Gavorrano-Pontedera 1-1 | I granata masticano amaro

Dopo un primo tempo deludente il Pontedera trova il pareggio grazie al rigore di Caponi, ma al 90' il capitano calcia sul palo un altro tiro dal dischetto. Pareggio che tiene aperta la lotta per la salvezza

Un rigore per sperare, un altro per recriminare. Al 59' Caponi segna dagli 11 metri il gol dell'1-1 che rimette in partita il Pontedera, ma all'ultimo minuto il capitano calcia sul palo il secondo tiro dagli 11 metri concesso ai granata. Allo 'Zecchini' di Grosseto finisce così in parità la sfida salvezza tra Gavorrano e Pontedera. Una X che serve a poco ai maremmani, ancora penultimi in classifica in piena zona playout, ma neanche la squadra di Maraia può sorridere. Anche se la zona rossa resta a quattro punti di distanza, è pur vero che la vittoria manca ormai da oltre un mese. Dopo l'impresa di Livorno sono arrivate due sconfitte e due pareggi, e la lotta per non retrocedere resta apertissima. Nel turno infrasettimanale di martedì 20 marzo il Pontedera avrà un altro scontro diretto con la Pro Piacenza (ore 18.30 al 'Mannucci'), che sabato pomeriggio ha battuto 3-1 il Livorno.

LA PARTITA. Né Grassi né Pinzauti. Maraia sceglie Raffini come compagno di Maritato in attacco nel 3-5-2 che vede il rientro di Caponi e Calcagni a centrocampo. Stesso modulo per il Gavorrano, con Favarin che lascia in panchina l'ex Andrea Gemignani e punta su Papini e Favale sulle corsie esterne. I maremmani hanno fame di punti e dopo 8' azzannano il Pontedera passando subito in vantaggio. L'1-0 arriva da un'azione orchestrata dalla coppia d'attacco: Moscati riceve un lancio dalla metà campo e di testa appoggia per Brega, che controlla e scarica in rete. Il gol dell'ex Ponsacco costringe i granata a sbilanciarsi subito in avanti, ma le idee sono poche e confuse. Il Gavorrano copre bene il campo e tiene a bada la squadra di Maraia, che si rende pericolosa solo al 42' con un sinistro al volo di Gargiulo di poco alto. Prima dell'intervallo i maremmani hanno l'occasione per raddoppiare: Brega lavora un buon pallone in area e lo serve a Moscati, che da ottima posizione si fa respingere il tiro dalla difesa.

Nei primi 45' il Pontedera non dà l'impressione di poter raddrizzare la partita, ma dopo l'intervallo entra in campo con uno spirito diverso e il cambio di Maraia (Pinzauti al posto di Raffini) fa il resto. Con l'ex Tuttocuoio e Posocco che avanza il proprio raggio d'azione i granata sono più pericolosi e al 52' sfiorano il pareggio con il tiro dal limite di Maritato deviato in angolo da Falcone. L'1-1 non tarda comunque, e arriva grazie a un rigore propiziato dall'azione sulla sinistra tra Corsinelli e Gargiulo, che viene steso in area da Borghini. Dal dischetto Caponi non sbaglia e porta i granata al pareggio. La rimonta sembra possibile, e al 73' Pinzauti ci va vicino con un bel pallonetto che termina di poco fuori. Al 90' i granata hanno l'occasione di completare la rimonta con il secondo rigore concesso per il fallo di Borghini su Pinzauti. Stavolta Caponi dal dischetto calcia sul palo e sciupa l'occasione di riportare il Pontedera alla vittoria.

GAVORRANO – PONTEDERA 1-1

GAVORRANO (3-5-2): Falcone; Borghini, Mori, Ropolo; Papini (63' Gemignani), Remedi (78' Conti), Vitiello, Damonte, Favale (83' Malotti); Brega, Moscati (63' Barbuti). A disp.: Pagnini, Luciani, Bruni, Ferrante, Carlotti, Maistro, Reymond. All.: Giancarlo Favarin

PONTEDERA (3-5-2): Contini; Frare, Rossini, Risaliti; Corsinelli, Calcagni, Caponi, Gargiulo (82' Tofanari), Posocco; Raffini (50' Pinzauti), Maritato (68' Spinozzi). A disp.: Biggeri, Marinca, Romiti, Borri, Grassi, Pandolfi, Ferrari, Paolini. All.: Ivan Maraia 

ARBITRO: Marco Guarnieri di Empoli, assistenti: Dario Cucumo di Cosenza e Mario Berger di Pinerolo

RETI: 8' Brega, 59' rig. Caponi

NOTE: ammoniti: Vitiello, Borghini, Brega, Raffini, Calcagni

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gavorrano-Pontedera 1-1 | I granata masticano amaro

PisaToday è in caricamento