rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Sport

Motori: il pilota pisano Gianandrea Gherardi pronto alla nuova stagione

Il pilota conferma il percorso intrapreso nella scorsa stagione, schierandosi nuovamente al via del Suzuki Rally Trophy

Riparte da punti saldi la nuova stagione di Gianandrea Gherardi, che ha riconfermato in toto tutti i vari tasselli che avevano contraddistinto il finale dello scorso anno.

Sarà ancora il Suzuki Rally Trophy l'obiettivo principale del pilota pisano, con il monomarca proposto dalla casa giapponese che scatterà dal 46° Rally Il Ciocco e Valle del Serchio, tappa d'apertura del Campionato Italiano Assoluto Rally, dove lo stesso Gherardi sarà tra i protagonisti della sfida. Squadra che vince non si cambia, e così sarà ancora Effemme Autosport ad affiancare tecnicamente il giovane di Chianni, fornendogli la Suzuki Swift Sport Hybrid Ra5H che porterà in gara già sulle strade della Garfagnana. Altro punto cardine della programmazione sportiva di Gianandrea Gherardi sarà nuovamente Sandro Sanesi, navigatore dalla pluriennale esperienza, chiamato ancora a leggere le note dopo la prima, fruttuosa, collaborazione in occasione del Rally delle Marche, nello scorso novembre. Confermata anche la partnership con Jolly Racing Team, scuderia di appartenenza sia per Gherardi che per Sanesi.

“Aver confermato tutti i dettagli dello scorso anno è stato molto importante - le parole di Gianandrea Gherardi - all'alba della passata stagione iniziavo un percorso tutto nuovo per me, con tante incognite e molte cose da imparare, mentre questa annata si prospetta con nuovi punti di vista: ho maturato esperienza, sia sportiva che umana, inizio a conoscere le gare e la vettura, e con il supporto del team proverò ad alzare l'asticella, cercando di migliorare il quinto posto nel monomarca ed il secondo tra gli Under 25, risultati che hanno messo il segno positivo alla stagione 2022. Sono molto felice anche di avere nuovamente Sandro Sanesi al mio fianco: abbiamo diviso l'abitacolo per la prima volta al Rally delle Marche, gara dove ho fatto il mio debutto su terra, e ho potuto toccare con mano la sua professionalità ed esperienza, pertanto ho ritenuto imprescindibile la sua presenza al mio fianco per continuare a crescere. Grazie anche a Jolly Racing Team, sempre al mio fianco: ora non resta che andare in gara e dare il massimo”.

Il 46° Rally Il Ciocco e Valle del Serchio si svilupperà su 10 prove speciali, con la partenza della gara da Lucca, di fronte l'Antico Caffè delle Mura, alle 15.00 di venerdì 10 marzo, per andare a disputare la PS1 'Il Ciocco TV' (1,77 km), in diretta televisiva. Le rimanenti prove speciali comporranno la giornata di sabato 11: i tre passaggi su 'Careggine' (14,90 km), la doppia ripetizione di 'Puglianella' (11,01 km), 'Renaio' (14,32 km) e nuovamente 'Il Ciocco' porteranno il totale dei chilometri competitivi a 100,67 km, con l'arrivo a Castelnuovo Garfagnana, ai piedi della Rocca Ariostesca, dalle 17.45.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Motori: il pilota pisano Gianandrea Gherardi pronto alla nuova stagione

PisaToday è in caricamento