Sport

Giana Erminio-Pontedera 0-1| I granata si tirano fuori dalla zona playout

Con un gol di Santini la squadra di Indiani espugna Gorgonzola e conquista la terza vittoria nelle ultime quattro partite. Per la prima volta il Pontedera è fuori dalla zona retrocessione

Quello del Pontedera sembra quasi un altro campionato rispetto all'inizio disastroso che aveva portato la squadra di Indiani in fondo alla classifica. A Gorgonzola i granata battono 1-0 la Giana Erminio e conquistano la terza vittoria nelle ultime quattro partite. Una vera e propria rinascita che in attesa delle altre partite della 16esima giornata porta il Pontedera momentaneamente fuori dalla zona playout. L'esame di maturità è superato, contro una squadra che non perdeva da quasi due mesi. L'uomo decisivo per il Pontedera è ancora Claudio Santini, a segno dopo due minuti con il suo settimo gol in campionato. La Giana Erminio ha attaccato fino alla fine collezionando buone occasioni, ma la difesa granata ha retto bene il colpo nonostante le assenze.

LA PARTITA. Nonostante le assenze di Vettori e Videtta i granata non cambiano modulo: Indiani sceglie Della Latta come centrale di difesa insieme a Polvani e Risaliti. Nel 3-5-2 l'unica novità è a centrocampo, dove Kabashi (non al meglio per un problema muscolare) lascia il posto da titolare a Calò. La Giana Erminio invece scende in campo con il 3-4-1-2: Albé lascia in panchina Pinardi e lancia dall'inizio Chiarello come trequartista alle spalle di Bruno e Perna.

Il Pontedera sblocca subito la partita dopo 2' grazie a Santini, che si avventa in spaccata su un lancio dalla sinistra e firma l'1-0, con deviazione decisiva di Solerio. Un vantaggio immediato che permette ai granata di amministrare senza scoprirsi troppo. La Giana tiene in mano il gioco creando però pochi grattacapi alla squadra di Indiani, che alla mezz'ora sfiora il raddoppio, ma Viotti respinge prima il tiro angolato di Santini, poi la ribattuta di Calcagni da distanza ravvicinata.

Nel secondo tempo i lombardi pressano con più convinzione e chiudono il Pontedera nella propria metà campo. Albé prova a cambiare in attacco inserendo prima Gullit Okyere (esce Iovine), poi Lella al posto di Perna, in un 4-3-3 che vede Chiarello abbassato a centrocampo e i due nuovi entrati davanti insieme a Bruno. Anche Indiani si gioca il primo cambio togliendo Disanto per Udoh, e poco dopo cambia completamente l'attacco con Cais per Santini.

Negli ultimi venti minuti quello della Giana è un vero e proprio assedio. Nel giro di pochi minuti Bruno e Chiarello mancano di poco il bersaglio con due tiri da fuori area. All' 84' e all'88' ancora Bruno ha una doppia occasione: prima sfiora la traversa con un colpo di testa, poi manda fuori di un niente con un sinistro dal limite. Il Pontedera riesce a resistere fino alla fine e portare a casa la terza vittoria nelle ultime quattro partite.

GIANA ERMINIO – PONTEDERA 0-1

GIANA ERMINIO (3-4-1-2): Viotti; Perico, Montesano, Solerio; Iovine (57' Gullit Okyere), Biraghi (73' Greselin), Marotta, Augello; Chiarello; Perna (66' Lella), Bruno. A disp.: Sanchez, Tremolada, Bonalumi, Rocchi, Sosio, Pinardi, Capano, Ferrari. All.: Cesare Albé

PONTEDERA (3-5-2): Lori; Risaliti, Della Latta, Polvani; A.Gemignani, Calcagni, D.Gemignani, Calò, Corsinelli; Disanto (61' Udoh), Santini (73' Cais). A disp.:Citti, Giacomel, Borri, Bonaventura, Zappa. All.: Paolo Indiani

ARBITRO: Andrea Capone di Palermo, assistenti: Yoshikawa e Rinaldi di Roma 1.

RETE: 2' Santini

NOTE: ammoniti: D.Gemignani, Disanto, A.Gemignani

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giana Erminio-Pontedera 0-1| I granata si tirano fuori dalla zona playout

PisaToday è in caricamento