Sport

Thai Boxe: Redi in Thailandia per prepararsi al meglio

A giugno in programma l'incontro per la difesa del titolo mondiale

Giovanni Redi in Thailandia colleziona vittorie. In vista della sfida di giugno per la difesa del titolo, il campione del mondo pisano di Thai Boxe, lo scorso 20 marzo è volato a Pattaya, ulteriore tappa degli allenamenti che da tre mesi il fighter pisano sta portando avanti dopo l’infortunio alla mano destra che lo ha costretto ad uno stop di quasi tre mesi. All’Mbk Shopping Center di Bangkok, il principale centro commerciale della capitale thailandese, il campione pisano ha sostenuto anche un incontro amichevole di pugilato, il primo a livello professionale per il campione di Thai Boxe (sei round da tre minuti). Davanti a centinaia di curiosi e appassionati, in due minuti è riuscito a mettere ko il suo avversario, il thailandese Manop Siththiemsak. Presente anche il camp del manager di Redi Christian Daghio, pluricampione del mondo di Muay Thai, rimasto all’angolo durante il match. Un'importante occasione che ha consentito al campione del mondo di mettersi in mostra in uno scenario molto importante e allo stesso tempo di risalire su un ring per valutare la forma fisica. Fino al 4 aprile, Redi resterà nel paese del sud-est asiatico agli ordini dell’allenatore filippino di boxe Roy e del maestro P Yai di Thai Boxe e del suo staff.

"Mi sento in gran forma - sottolinea Redi - la preparazione continua a buon ritmo e in Thailandia sto avendo la possibilità di seguire allenamenti specifici. La mano destra sta molto bene e proprio con quella sono riuscito a mettere ko il mio avversario". Al rientro a Pisa, Redi proseguirà gli allenamenti nei suoi centri fitness di Pisa, Livorno e Montecatini, per avvicinarsi man mano alla forma migliore in vista dell’incontro di giugno valido per la difesa della cintura mondiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Thai Boxe: Redi in Thailandia per prepararsi al meglio

PisaToday è in caricamento