rotate-mobile
Sport Pontedera

Grosseto-Pontedera 2-2 | Stavolta la rimonta premia i granata

Doppio vantaggio dei maremmani con Bombagi e Ferretti, ma la squadra di Indiani agguanta il pareggio grazie ai gol di Regoli e Picone. Con il terzo 2-2 consecutivo il Pontedera resta in zona playoff e sorride

L’anno nuovo inizia esattamente come il 2013 per i granata. Con un pareggio. Ma a differenza degli ultimi 2-2 di Barletta e Gubbio, quello rimediato a Grosseto regala qualche sorriso. Per la prestazione e la classifica. Perché il Pontedera mostra carattere nel rimontare due volte il Grosseto, e perché con il segno X respinge proprio l’assalto dei maremmani alla zona playoff.

La vittoria continua a mancare da due mesi, anche se i granata in formato trasferta convincono e vengono condannati dalle solite disattenzioni.

IL MATCH. La prima è proprio del portiere pontederese Ricci, al ritorno da titolare dopo l’infortunio di Lenzi. Dopo soli 3’ sbaglia il disimpegna favorendo Ferretti, che mette in mezzo e trova l’inserimento vincente di Bombagi. Grosseto in vantaggio e doccia fredda per i granata, che dopo qualche minuto di appannamento cominciano a fare la partita e vanno vicini al pareggio con Arrighini che impegna Lanni con un tiro ravvicinato.  Sotto una fitta pioggia AL 22’ arriva l’1-1 firmato da Regoli (al terzo centro stagionale), che trova il gol con un preciso diagonale. Neanche il tempo di festeggiare la rimonta e il Grosseto si riporta in vantaggio con un piatto destro di Ferretti, abile a raccogliere un cross di Legittimo e segnare la sua prima rete in maglia biancorossa. Nonostante il secondo colpo il Pontedera resta in piedi e aumenta la pressione, ma il Grosseto non cede e rischia solo su un diagonale di Grassi bloccato da Lanni.

Nel secondo tempo Cuccureddu toglie subito  Ricci per Gotti. I maremmano sono più coperti, ma il forcing granata aumenta e la partita si vivacizza, con numerosi cambi di fronte. Il Grosseto protesta al 67’ per un rigore non concesso su Formiconi, che viene ammonito per simulazione, mentre l’occasione più nitida per il Pontedera è una girata di Grassi che Lanni riesce ad alzare sopra la traversa. Ma il portiere biancorosso è protagonista in negativo sul nuovo pareggio del Pontedera. Al  70’ non trattiene una conclusione dal limite di Picone e la palla si infila in rete, per il primo gol dell’ex Treviso. Nel finale le squadre hanno un’occasione a testa, con Montalto e Grassi. Il Pontedera prova a fare qualcosa in più, ma il risultato non si schioda dal 2-2.

IL TABELLINO

GROSSETO (4-3-3): Lanni ; Formiconi, Burzigotti, Terigi, Legittimo; Obodo, Onescu, Ricci (46’ Gotti); Giovio (64’ Montalto), Ferretti, Bombagi. A disp.: Maurantonio, Tedeschi, Biraschi, Asante, Mancini. All. Antonello Cuccureddu .

PONTEDERA (3-5-2): Ricci; Verruschi, Pezzi, Gasbarro (60’  Picone); Galli, Settembrini (69′ Bartolomei), Caponi, Di Noia (79’ Romiti ), Regoli; Arrighini, Grassi. A disp. Bitozzi, D’Agostino, Luperini, Pastore. All. Indiani.

ARBITRO: Aversano di Treviso (Ficarra-Muto).

 RETI: 3′ Bombagi, 22' Regoli, 29′ Ferretti, 70’ Picone.

NOTE: Ammoniti: Settembrini, Onescu, Formiconi, Bartolomei. Angoli: 6-4 .Recupero: 1′pt, 3′st.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grosseto-Pontedera 2-2 | Stavolta la rimonta premia i granata

PisaToday è in caricamento