Giovedì, 28 Ottobre 2021
Sport Pontedera

U.S. Città di Pontedera: l'ex Indiani va alla Pistoiese

Nel prossimo campionato di Serie C i granata ritroveranno l'ex allenatore da avversario. Il dg Giovannini al lavoro per costruire la squadra. Ritiro fissato il 21 luglio

Poco più di un mese fa ha detto addio al Pontedera, ma nel prossimo campionato di Serie C lo ritroverà da avversario. L'ex tecnico granata, Paolo Indiani, è ufficialmente il nuovo allenatore della Pistoiese. L'annuncio è arrivato durante la conferenza stampa di presentazione del nuovo direttore sportivo degli arancioni, Lorenzo Vitale (figlio di Giuseppe Vitale, ex dg di Empoli e Pisa). Dopo essere stato accostato a Siena e Arezzo, Indiani ha accettato la chiamata del presidente Orazio Ferrari, tornando casualmente sulla panchina dell'ultima squadra allenata prima di inaugurare il ciclo vincente con il Pontedera.
Indiani arrivò alla Pistoiese nel novembre 2011, quando gli arancioni erano ultimi in classifica in Serie D, e li portò alla salvezza. L'esperienza durò pochi mesi e a fine stagione l'allenatore arrivò a Pontedera, insieme al direttore generale Paolo Giovannini.

Proprio il dg granata in questi giorni è al lavoro per consegnare al nuovo allenatore, Ivan Maraia, una rosa più completa possibile in vista dell'inizio della preparazione, fissata per sabato 21 luglio, con il ritrovo all'Hotel La Pace di Pontedera.

Dopo aver rinnovato i contratti di Caponi, Vettori, Calcagni e Borri ed essersi assicurato Frare dal Tuttocuoio, Giovannini sta scandagliando il mercato in cerca di giovani calciatori. Anche l'anno prossimo infatti i granata avranno una rosa dall'età media bassa, ma prima di contrattualizzare nuovi giocatori il dg pensa alle cessioni.
Già formalizzata quella di Della Latta al Carpi, gli altri profili con molte richieste in Serie B e Serie C sono Santini e Polvani. L'attaccante in particolare sembra vicino alla Salernitana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

U.S. Città di Pontedera: l'ex Indiani va alla Pistoiese

PisaToday è in caricamento