La canoa riparte da San Giorgio di Nogaro

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Sabato 1° agosto, con la gara interregionale Canoagiovani di San Giorgio di Nogaro (UD), è ripartita la stagione agonistica nazionale anche per la sezione canoa della Canottieri Arno. A cinque mesi di distanza le attività per i canoisti pisani sono così tornate a pieno regime, facendo seguito al periodo di lockdown in cui gli atleti hanno comunque continuato ad allearsi a casa. In questa prima e unica tappa che precede la fase finale Canoagiovani in programma a Caldonazzo a fine agosto, gli atleti delle categorie Allievi e Cadetti, accompagnati dagli allenatori Riccardo Marazzato e Eleonora Pecunioso, si sono cimentati sulle distanze 200 e 2000 metri. Buone, in generale, le performance di tutti gli atleti pisani in gara. Per la categoria Cadetti A: Maira Gattai si aggiudica il nono piazzamento nella specialità 2000m, arrivando invece a un passo dal podio sui 200m; bene anche Davide Giari, che al suo esordio taglia il traguardo in dodicesima e ottava posizione, rispettivamente sulla lunga e breve distanza. Conquistano sui 2000m, dopo una gara combattuta all’ultimo sangue, il quinto posto in K2 5.20 gli allievi B Tommaso Burchi e Francesco Campus. Sempre sulla medesima distanza, buon piazzamento anche per Davide Baldacci (Allievi B): dopo una partenza non molto brillante, affronta il giro di boa con lucidità, recuperando e lottando per raggiungere infine il sesto posto. Ottimi risultati per gli Allievi B della Arno anche nei 200m, con Burchi che centra il podio nella specialità K1 4.20 e col quarto piazzamento del K2 5.20 composto da Baldacci e Campus. Ancora nella breve distanza, Campus, Burchi e Baldacci si sono cimentati nella staffetta K1 4.20 + K2 5.20: con un bel gioco di squadra, tagliano il traguardo quarti nella loro serie. Dopo San Giorgio di Nogaro, sarà la volta di Revine con il Campionato Italiano per Società, per tornare in Trentino a Caldonazzo per le finali nazionali del Canoagiovani e a Milano per i Campionati Italiani Assoluti di velocità e fondo.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento