Venerdì, 12 Luglio 2024
Sport

La Galla Pontedera Atletica: El Abidi e Cerretini ai campionati italiani di corsa campestre

Per il terzo anno consecutivo, l’ASD La Galla Pontedera Atletica sarà presente alla finale nazionale di Gubbio.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Neanche la penna dell’autore più ispirato avrebbe potuto scrivere una storia come quella che si è concretizzati sui campi gara della Toscana, per i Campionati Regionali di Cross. Una storia che ha intrecciato freddo, pioggia, vento e neve con il lavoro e le speranze di tanti ragazzi e ragazze che da Pontedera sono partiti al seguito dei propri sogni. Sogni che si sono concretizzati per due ragazze dell’ASD La Galla Pontedera Atletica, Meriam El Abidi (classe 2004) ed Aurora Cerretini (classe 2003) che, nella categoria Cadette, hanno conquistato il pass per la finale nazionale di Cross del 11 Marzo a Gubbio.

La loro avventura è iniziata a Calenzano il 4 Febbraio dove si svolgeva la prima fase del Campionato Regionale di Società. In una gara molto partecipata, sulla ditanza di 2km, Cerretini stupiva prima di tutto se stessa andando a conquistare, con una gara in progressione dopo il primo chilometro, l’8° posto, seguita, due posizioni più indietro, dalla compagna El Abidi, anche lei autrice di una gara tutta in progressione. La seconda prova del Campionato di Società, nonché Campionato Regionale Individuale, sarebbe stata decisiva per la conquista del pass per la finale nazionale: obiettivo, rientrare tra le prime 10 atlete della regione. Il 25 Febbraio, sul percorso di Bucine (AR), gli atleti sono stati accolti da temperature di 1°C, vento forte e nevischio, oltre ad un terreno bagnato per 15gg dalla pioggia, ma comunque compatto. Condizioni proibitive che non hanno però fermato El Abidi che, dopo una partenza sicuramente non nel gruppo di testa, raggiunge quasi subito il gruppetto che viaggia intorno alla 10° posizione, gestisce molto bene la prima parte di gara con grande concentrazione e parte in progressione all’inizio del secondo ed ultimo giro, sfruttando meravigliosamente le fasi di discesa, concludendo con un ottimo 9° posto che le vale il pass alla finale di Gubbio. Drammatica invece la prova di Cerretini, da storia di altri tempi. Appena dopo il via, riceve un pestone da dietro che le sfila la scarpa chiodata dal tallone: un déjà vu di quanto accaduto a Grosseto a settembre, durante una gara di marcia. Dopo 300m di gara il tentativo di rimettere la scarpa va a vuoto e l’atleta finisce inesorabilmente nel gruppo di coda. In preda a rabbia e disperazione, la decisione drammatica: sfila la scarpa e riparte con una sola calzatura, recuperando oltre 30 posizioni conquistando, in volata, il 12° posto, che non le dà, però, la certezza della finale. Rabbia e disperazione durano per tutto il pomeriggio, poi in serata la comunicazione: pass staccato anche per lei.

Salgono così a 7 gli atleti e le atlete che negli ultimi 3 anni rappresenteranno la Toscana e l’ASD La Galla Pontedera Atletica ai Campionati Italiani di categoria. Un grandissimo risultato, segno di continuità, dimostrata anche dai risultati di squadra. Conclude infatti al 4° posto quella Cadette grazie ai risultati di Bianca Piattelli che corre una gara eccezionale a Bucine finendo al 30° posto, cinque posizioni davanti ad Elena Cipolli (che a Calenzano era stata 43°), sempre molto generosa nella prima parte di gara, Greta Donati, in grande recupero nell’ultimo mese, che conquista la 42° posizione nella prova di Calenzano dove Matilde Colombini, anche lei in gran recupero, conquista la 48° e Melania Filidei che, nella gara di Bucine, arriva al 47° posto. Risultato delle Cadette che porta il 5° posto in Combinata Cadette-Ragazze, unito al 13° posto delle ragazze nate nel 2005-2006 conquistato grazie a Giulia Passetti che a Calenzano è 34° in una gara affollatissima e dove, sicuramente, avrebbe potuto raccogliere molto di più, Virginia Valdiserra che, in grande progresso, termina rispettivamente al 114° ed al 53° posto nelle due prove, Chiara Vezzi (103° e 77°), Sofie Passoni che certamente paga care le sue partenze decisamente veloci (terminando 113° e 125°), Marina Buselli e Vanessa Mattolini, 118° e 147° rispettivamente nella gara di Calenzano, Matilde Piparo e Simona Fragalà, 102° e 121° rispettivamente nella seconda tappa.

In campo maschile, ottimo il risultato della squadra Cadetti che conquistano il 7° posto in regione grazie ai piazzamenti di Niccolò Buongiovanni (54° e 46°), Simone Pruneti, al primo anno d’attività (53° e 52°), Gabriele Consoloni (97° e 91°), Badr Eddine Eddahani , Giovanni Vezzi, Victor Molina e Tommaso Perini, rispettivamente 65°, 68°, 87° e 94° nella prima gara, Matteo D’Addesa, John Barbieri e Flavio Giorgetti, rispettivamente 53°, 68° e 100° nella seconda. Classifica maschile per la categoria Ragazzi decisa solamente con i risultati della prova di Calenzano dove, con i piazzamenti di Edoardo Cavallini (ottimo 12°), Nader Mouaddeb (53°), Alessandro Bernardi (72°), Lorenzo Salatti (85°), Francesco Di Nuzzo (86°), Giorgio Donati (91°), Davide Giusti (94°), Fabio Grassi (133°) e Federico La Rosa (143°), la squadra Ragazzi ottiene il 9°. Un clamoroso errore organizzativo sulla gestione del percorso nella tappa di Bucine, invalida la prova della categoria Ragazzi, rendendo di fatto inutile la trasferta. Episodio decisamente frustrante se sommato all’annullamento a pochissimi minuti dalla partenza, giusto la settimana precedente sempre in terra aretina, della gara categoria Ragazzi maschile e femminile, che avrebbe dovuto assegnare il titolo regionale di Staffetta 3x1000 di Cross dove invece la squadra Cadette composta da Matilde Colombini, Aurora Cerretini e Meriam El Abidi conquista un bellissimo 7° posto, tre posizioni davanti alle compagne Elena Cipolli, Bianca Piattelli e Greta Donati, autrici di una splendida gara. In campo maschile, invece, 12° posto per John Barbieri, Niccolò Buongiovanni, Simone Pruneti, 17° per Giovanni Vezzi, Badr Eddine Eddahani, Simone Ragonesi e 22° per Tommaso Perini, Gabriele Consolini e Flavio Giorgetti, tutte e tre squadre della categorie Cadetti.

Sarà quindi la Festa Nazionale del Cross di Gubbio, l’11 Marzo, a chiudere la stagione 2018 del Cross, con l’ASD La Galla Pontedera Atletica nuovamente presente nelle finali giovanili mentre, dal punto di vista delle gare al coperto, Matteo Salvadori prenderà parte, con la Rappresentativa della Regione Toscana, alla manifestazione nazionale “Ai confini delle Marche” del 03 Marzo prendendo parte alla gara di Prove Multiple.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Galla Pontedera Atletica: El Abidi e Cerretini ai campionati italiani di corsa campestre
PisaToday è in caricamento