Mercoledì, 23 Giugno 2021
Sport

L'Aquila - Pisa 0-0| Due gol annullati ai nerazzurri

Primo pari a reti bianche per i nerazzurri, gli abruzzesi mantengono la loro imbattibilità interna che dura ormai da 5 mesi

Vincere quest'oggi era importante sia per L'Aquila che per il Pisa, ma 0-0 è il risultato finale del match che si è giocato al 'Fattori'. Gli uomini di mister Gattuso questo pomeriggio hanno avuto un piglio sicuramente più propositivo rispetto alle precedenti gare, non premiato, però, per come avrebbe meritato. A pesare sono diverse circostanze della prima frazione di gara, ma anche le reti annullate a Mannini ed Eusepi quasi al termine della ripresa, che lasciano profondo rammarico. E' un punto che comunque consolida il secondo posto in classifica dei nerazzurri, adesso a quota 52, e permette a L'Aquila di mantenere l’imbattibilità interna che dura da ormai cinque mesi.

LA PARTITA. Come prevedibile alla vigilia della gara, in casa L’Aquila mister Perrone abbandona il 3-4-3 degli ultimi match e torna ad affidarsi al 3-5-2 con Scotti tra i pali, Cosentini confermato in difesa con Pesoli e Piva, De Francesco e Ligorio sulle fasce del centrocampo che al centro vede M. Mancini supportato da Bulevardi e Milicevic e iI tandem d’attacco formato dall’ex di turno Perna e Sandomenico. Non recupera Triarico, che non siede neppure in panchina.

Conferma invece il modulo mister Gattuso, in campo con un 4-3-1-2 modificato solo negli interpreti rispetto a Savona: in sostituzione dell’acciaccato Avogadri, c’è Golubovic, ma sono confermati poi Crescenzi, Polverini e Fautario, mentre a centrocampo è Mannini la new entry, schierato sulla fascia come Verna. Regia affidata a Ricci, mentre sulla trequarti agisce Varela a supporto delle punte Cani ed Eusepi. Inamovibile Bindi in porta. In panchina si rivede Tabanelli, a disposizione del tecnico come Lisuzzo e Rozzio, gli altri non al top della forma.

PRIMO TEMPO. Subito viva la gara, e il Pisa ci all’11’, quando Ricci riesce a servire Eusepi in posizione invitante, ma è provvidenziale la chiusura in corner dell’aquilano Pesoli; dagli sviluppi del corner, i nerazzurri si fanno trovare scoperti e subiscono il contropiede, ma in area si inceppa Sandomenico in una serie di finte, tanto da dover commettere pure fallo. Dal terzo corner ci prova Varela, il suo sinistro termina però alto sopra la traversa.

La prima vera occasione è al 22’, quando Eusepi serve di tacco Cani, che tenta il tiro in diagonale, ma Scotti in tuffo si salva. Da quel momento gli uomini di mister Gattuso sono più propositivi, mentre i rossoblù puntano più alla difesa. Ci prova ancora Cani al 37', quando ha la meglio in un tre contro tre in area aquilana, ma il suo tiro da posizione leggermente defilata termina sull'esterno della rete.

Al 41’ doppia occasione per L’Aquila, con Milicevic che innesca Sandomenico, bloccato in extremis da Crescenzi, e poi con Perna che dalla destra ci prova a prova a pochi passi da un reattivo Bindi che mantiene inviolata la porta. La prima frazione si chiude a reti bianche.

SECONDO TEMPO. Una prima metà di secondo tempo attiva. In avvio della stessa ci prova Mannini da calcio piazzato, ma la punizione più pericolosa arriva al 10’ dai piedi di Ricci: Scotti riesce a salvarsi deviando in angolo e rimediando all’immobilità dei suoi compagni.

Si sveglia L’Aquila, e al 15’ Golubovic è bravo a mettere in angolo una personale azione di Sandomenico, che tre minuti dopo da pensieri a Bindi: un tiro telefonato dell’attaccante rossoblù non è trattenuto dal portiere, che si riscatta però respingendo la ravvicinata conclusione di Perna che segue alla mancata trattenuta della palla.

La gara prosegue poi senza particolari sussulti, c’è equilibrio ma anche tanta intensità. Al 37' una rete del Pisa è annullata per posizione di offside di Mannini: il capitano è servito perfettamente da un taglio di Peralta, altruista nel servirgli il filtrante senza tentare il sinistro a giro, ma non ci sono neppure particolari proteste in merito alla decisione del direttore di gara. Al 44’ è annullato anche un gol a Eusepi, ancora fuorigioco dopo un rimpallo, e termina praticamente la gara.

L’AQUILA– PISA 0-0

L'AQUILA (3-5-2): Scotti; Pesoli, Cosentini, Piva; De Francesco, Bulevardi (45+2' st Di Mercurio), M. Mancini, Milicevic (34' st Bensaja), Ligorio; Perna (22' st Stivaletta), Sandomenico. A disp: Savelloni, Bigoni, Bruno, Sanni, Maccarrone, Ceccarrelli, De Sousa, A. Mancini.

PISA (4-3-1-2): Bindi; Golubovic, Crescenzi, Polverini, Fautario; Verna, Ricci, Mannini; Varela (30' st Peralta); Çani (22' st Montella), Eusepi. A disp: Brunelli, Lisuzzo, Avogadri, Sanseverino, Makris, Provenzano, Di Tacchio, Rozzio, Forgacs, Tabanelli. All: Gattuso

ARBITRO: Ivan Robilotta di Sala Consilina, assistenti: Manuel Robilotta di Sala Consilina e Orlando Pagnotta di Nocera Inferiore

NOTE: ammoniti: Varela (P), Fautario (P). Angoli: 3-9. Recupero: 1' + 2'

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Aquila - Pisa 0-0| Due gol annullati ai nerazzurri

PisaToday è in caricamento