Sport in difficoltà, il presidente Uisp: "Torneremo a vivere l’atmosfera dei nostri campi e delle nostre palestre"

Una lettera di augurio in occasione della Pasqua in un momento così complicato per il settore delle piccole realtà sportive

Tra i tanti settori in difficoltà a causa dell'emergenza Coronavirus che ha di fatto fermato il Paese c'è sicuramente lo sport e più che il mondo del grande agonismo a risentirne sono le piccole società sportive che garantiscono le attività alla maggior parte dei cittadini. Per questo per Pasqua il presidente dell’Uisp di Pisa Cristiano Masi ha mandato una lettera di augurio particolare.

“L’appuntamento con la Pasqua, quest’anno, è ancora più denso di significati - scrive Masi - solitamente, in questo periodo, tiravamo il fiato prima del rush finale dei nostri campionati, corsi, eventi e manifestazioni sportive. Quest’anno invece siamo costretti a giocare una difficile partita contro un forte ed inaspettato avversario che ha stravolto la nostra quotidianità, ha limitato le nostre libertà e ci ha posto nella condizione di dover rinunciare anche al nostro amato sport”.

“Lo sport per tutti noi non rappresenta soltanto un semplice svago ma un argine alla solitudine, uno strumento di coesione ed inclusione sociale ed un ottimo mezzo per il raggiungimento del benessere individuale e collettivo - continua - ripartiremo tutti insieme, con entusiasmo e passione, torneremo a vivere l’atmosfera e l’odore dei nostri campi e delle nostre palestre, a fare sport, a giocare, ad esultare per una vittoria o a consolarci per una sconfitta”. E conclude: “Davvero mi auguro che questa Pasqua, per tutti noi, possa davvero segnare un 'passaggio' verso un orizzonte di speranza e di rinascita. Auguri dal Comitato Uisp di Pisa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Commercio in lutto: se ne va Gisberto Moisè, storico pizzaiolo pisano

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

Torna su
PisaToday è in caricamento