Martedì, 28 Settembre 2021
Sport

Pisa S.C. 1909, è il giorno di mister D'Angelo: "Organizzazione tattica e agonismo. Il mio Pisa dovrà partire da questa base"

Grande entusiasmo e molta voglia di iniziare il lavoro per il nuovo tecnico nerazzurro, arrivato a Pisa con un contratto annuale. Ufficiali le prime date della prossima stagione

Dopo un'attesa durata più di un mese, la sala stampa dell'Arena Garibaldi torna a vedere la presenza dell'allenatore della prima squadra nerazzurra. Il direttore sportivo Roberto Gemmi, di concerto con il resto della dirigenza di via Battisti, ha investito di questo prestigioso e importante incarico un tecnico giovane ma dalla lunga esperienza in categoria. Si tratta di Luca D'Angelo, classe 1971, originario di Pescara e proveniente dall'ottima stagione alla guida della Casertana.

Le prime parole del nuovo tecnico

Presenti insieme al neo allenatore nerazzurro anche Giovanni Corrado e Roberto Gemmi. Prende la parola per primo l'amministratore delegato, che introduce D'Angelo spiegando che "siamo contenti di condividere con il nuovo allenatore il grande entusiasmo con cui ha sposato la nostra causa". "Un entusiasmo che è stato veramente contagioso - gli fa eco il Ds - ho sempre avuto in testa il profilo del mister, anche se ovviamente ho voluto tenere aperti altri canali per non rimanere spiazzato. Naturalmente il campo ci dirà se la scelta è stata quella giusta, ma tutti siamo convinti che si andrà verso questa direzione". "Ho scelto questo allenatore perché fin da subito abbiamo trovato una grande sintonia di obiettivi e di metodologie - conclude Gemmi - ci mettiamo l'elmetto insieme e vediamo fin dove riusciamo ad arrivare. Non vogliamo parlare di meta finale: l'obiettivo è stupire, ovviamente in positivo, tutti. Non dovrà mai mancare la prestazione, indipendentemente dal risultato". "Ci aggorneremo quotidianamente sia sulle conferme dei giocatori attualmente sotto contratto - puntualizza il Ds - e anche sui nuovi arrivi, perché qualche faccia sicuramente cambierà. Ma dopo esserci confrontati approfonditamente l'ultima parola spetterà sempre e soltanto a me".

"Sono un uomo con una passione smisurata per il ruolo dell'allenatore - sono le prime parole di Luca D'Angelo - sono un passionale, ma convinto che si debba mettere le proprie qualità umane e tecniche al servizio dell'intero organico. Lavoro molto dal punto di vista tattico, perché non amo vedere impreparati i miei ragazzi in qualsiasi situazione di gioco". "Le componenti fondamentali della mia squadra sono sempre state l'agonismo e la preparazione tattica. L'impianto di base è il centrocampo a tre e la coppia di attaccanti". Il nuovo allenatore nerazzurro spiega il suo approdo a Pisa: "Abbiamo trovato l'accordo in meno di un minuto. E' inutile nascondersi: quando un professionista viene cercato dal Pisa è impossibile dire di no". L'ex mister della Casertana è arrivato sotto la Torre con un contratto annuale e opzione di prolungamento per un altro anno.

Le prime date ufficiali della stagione nerazzurra

Contestualmente alla presentazione del nuovo tecnico della prima squadra, il Pisa Sporting Club 1909 ha comunicato anche le prime date ufficiali della nuova stagione. Si inizia con il ritiro estivo, che per il terzo anno consecutivo avverrà nella Valle del Chiese in Trentino-Alto Adige. La truppa nerazzurra partirà da Pisa alla volta di Storo il 13 luglio, e rimarrà in altura sino al 28 del mese. Quel giorno farà ritorno alla base, perché il 29 luglio l'Arena Garibaldi ospiterà la prima partita ufficiale della stagione: il Primo Turno Preliminare di Tim Cup (il sorteggio avverrà a metà mese, quando tutti gli organici dalla Serie A alla Serie D saranno messi a regime). Nel corso delle due settimane di ritiro in Trentino non mancheranno i consueti appuntamenti dedicati ai tifosi, nei quali la squadra potrà ricevere l'abbraccio ed il calore dei propri sostenitori. Nei prossimi giorni la società diffonderà un calendario più preciso in tal senso.

Dalla Lega Italiana Calcio Professionistico inoltre si è appreso che il campionato di Serie C partirà domenica 26 agosto. I gironi saranno ancora una volta tre, ma non è stato specificato il criterio con cui le società verranno suddivise: sicuramente questo passaggio verrà affrontato dopo che sarà stato raggiunto il numero di 60 club iscritti alla prossima stagione (siamo ancora ben lontani da questo traguardo). Non sono stati comunicati i turni infrasettimanali, ma come lo scorso anno anche nella prossima annata un girone disputerà i primi tre mesi nella giornata del sabato (con partite alle 16.30 e 20.30), mentre gli altri due scenderanno in campo la domenica (alle 14.30 e 18.30). Nei tre mesi centrali della stagione toccherà ad un altro girone giocare il sabato, e nei tre mesi conclusivi spetterà al girone rimanente. Sono stati confermati gli anticipi ed i posticipi televisivi del venerdì e del lunedì, così come i due turni delle festività natalizie e la sosta invernale: si giocherà il 23 dicembre ed il 30 dicembre 2018, e si rimarrà fermi il 6 ed il 13 gennaio 2018, per ritornare in campo il 20 gennaio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa S.C. 1909, è il giorno di mister D'Angelo: "Organizzazione tattica e agonismo. Il mio Pisa dovrà partire da questa base"

PisaToday è in caricamento