Una coppia di sposi pisani ai mondiali di body bulding

Luca Mammini e la moglie Maria Azzarelli andranno nei prossimi giorni a Tarragona in Spagna

Una coppia di sposi pisani porterà la 'croce pallata' in una finale mondiale della specialità di body building. Luca Mammini e la moglie Maria Azzarelli il 7 e l'8 dicembre prossimi con la Nazionale Italiana affronteranno i Mondiali IFBB Word Amateur Master Championship e IFFB Junior World Cup in programma a Tarragona in Spagna.

Un grande risultato per la nostra città che per la prima volta approda ad una finale mondiale di body building. Luca e Maria hanno ottenuto due primi e due secondi posti nelle qualificazioni in programma a Napoli e Bari nel mese di novembre. "Un grande risultato, siamo soddisfatti perché questi appena trascorsi sono stati mesi di sacrificio - raccontano - abbiamo preparato una valigia piena di dolci che mangeremo appena terminati i Mondiali di Tarragona".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due sposi pisani spiegano anche un po' di segreti del body building. "I tre mesi che precedono la gara sono quelli più duri perché c'è il tiraggio del muscolo e i pasti durante la giornata sono sei più alcuni spuntini. Le regole europee - spiegano Luca e Maria - sono molto più severe di quelle italiane. Noi dopo molti sacrifici - concludono - porteremo in alto la croce pisana ai mondiali e speriamo di ottenere un buon risultato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto travolge tavoli e clienti di una pizzeria in via dell'Aeroporto

  • Meteo, il gran caldo ha i giorni contati: torna il maltempo

  • Acqua potabile, dal 1° luglio scatta il divieto di uso improprio

  • Cede controsoffitto all'interno dell'ospedale Cisanello

  • Coronavirus in Toscana: 5 nuovi casi, di cui 2 a Pisa

  • Coronavirus in Toscana: 4 nuovi casi, di cui 2 a Pisa

Torna su
PisaToday è in caricamento