Sport

Lupa Roma-Pontedera 1-3 | I granata trionfano nello scontro-salvezza

La doppietta di Santini e il gol di Della Latta trascinano il Pontedera alla vittoria nella sfida con i laziali, rimasti in dieci dal 18'. La squadra di Indiani si affaccia fuori dalla zona playout

Il Pontedera ha le carte giuste per giocarsi la salvezza. Questo dice lo scontro diretto in casa della Lupa Roma, in cui i granata tornano alla vittoria dopo il ko contro la Viterbese. Il 3-1 che arriva grazie alla doppietta di Santini e il gol di Della Latta fa volare la squadra di Indiani fuori dalla zona playout. Un risultato convincente e un'ulteriore conferma del buon momento attraversato da Vettori e compagni. In un campionato dove gli scontri diretti diventano fondamentali nella lotta salvezza, il Pontedera ha preso tre punti importantissimi per abbandonare momentaneamente gli spareggi per la retrocessione. Grazie alle contemporanee sconfitte di Tuttocuoio (ora a tre punti di distanza) e Carrarese, i granata tornano a respirare e in queste ultime dieci partite dovranno mantenere il vantaggio

LA PARTITA. Indiani conferma il 3-5-2, con una novità in attacco, dove Della Latta (fino alla scorsa partita impiegato come centrale di difesa) viene avanzato in avanti alle spalle della prima punta Santini, mentre in difesa rientra Polvani dall'inizio. Il tecnico lascia a riposo Kabashi puntando su Daniel Gemignani a centrocampo. Dopo pochi secondi i granata trovano subito il guizzo per sbloccare la partita e passano in vantaggio grazie al gol di Santini, abile ad approfittare di un errore di posizionamento della difesa laziale per segnare l'1-0. In 8' la Lupa Roma riagguanta subito il pareggio con il colpo di testa di Iadaresta da distanza ravvicinata, ma i laziali si complicano la vita dieci minuti dopo. Gigli commette fallo di reazione e si becca un rosso diretto dall'arbitro, lasciando la squadra in dieci. Il Pontedera approfitta immediatamente della superiorità e al 20' segna il 2-1, ancora con Santini, che devia in rete un cross di Della Latta. La doppietta che fa volare l'attaccante a quota 9 gol in campionato permette ai granata di controllare la partita, senza rischiare sul possesso palla della Lupa Roma. Prima dell'intervallo Daniel Gemignani sfiora anche il terzo gol, ma Bremec è attento a deviare il tiro-cross del centrocampista in calcio d'angolo.

Nella ripresa dopo pochi minuti Indiani inserisce Kabashi per Daniel Gemignani, riportando Della Latta sulla linea di centrocampo. Una conferma ulteriore della duttilità dell'ex Viareggio, capace ci coprire tutti i ruoli in campo. Con il nuovo assetto più coperto (entra anche Videtta sulla fascia sinistra al posto di Andrea Gemignani) il Pontedera riesce a gestire la partita senza subire da una Lupa Roma poco precisa in fase offensiva e altrettanto attenta a non subire il terzo gol per poi giocarsi tutto nel finale. I granata ci vanno comunque vicini al 69', quando Santini con un colpo di testa colpisce la traversa. Il definitivo 3-1 arriva proprio grazie a Della Latta, che all'80' sfrutta nel migliore dei modi un calcio di punizione piazzando il pallone in rete di testa.

LUPA ROMA – PONTEDERA    1-3

LUPA ROMA (4-3-1-2): Bremec; Cavagna (22' Celli), Cafiero, Gigli, Sfanò; La Camera, Baldassin, Mazzarani (65' Mastropietro); Aloi (75' D'Agostino); Fofana, Iadaresta. A disp.: Brunelli, Cianfriglia, Rosato, Garufi, Valotti, Scicchitano, Antonelli, Corvesi, Da Silva. All.: David Di Michele

PONTEDERA (3-5-2): Lori; Polvani, Risaliti, Vettori; Corsinelli, Calcagni, Caponi, D.Gemignani (56' Kabashi), A.Gemignani (61' Videtta); Della Latta, Santini (84' Udoh). A disp.: Citti, Anedda, Borri, Bonaventura, Calò, Massa. All.: Paolo Indiani

ARBITRO: Fabio Natilla di Molfetta

RETI: 1', 20' Santini, 8' Iadaresta, 80' Della Latta

NOTE: ammoniti: Cavagna, Fofana, La Camera, Della Latta, Vettori, Videtta. Espulso Gigli al 18'

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lupa Roma-Pontedera 1-3 | I granata trionfano nello scontro-salvezza

PisaToday è in caricamento