Domenica, 24 Ottobre 2021
Sport

Pisa 1909, nuova svolta: Mian presidente onorario, ma senza Gattuso

Le voci si erano diffuse veloci nelle ultime ore, nel pomeriggio di martedì la conferma dalla società nerazzurra: l'ex patron torna nel Pisa 1909

E' rivoluzione permanente in casa Pisa da alcuni giorni, e l'ultimo colpo di scena è clamoroso. Maurizio Mian, dopo la chiamata all'intervento dell'altro ex Leonardo Covarelli, e dopo aver già partecipato in tempi recenti a finanziare la fidejussione della sicurezza per l'iscrizione al campionato di serie B, è il nuovo presidente onorario del Pisa 1909.

La conferma arriva da Vincenzo Taverniti, legale ed attuale rappresentante della società nerazzurra in assenza di Fabio Petroni, agli arresti domiciliari. "Siamo onorati - scrive Taverniti - che Maurizio Mian abbia accettato di essere il nuovo Presidente del Pisa e siamo convinti che insieme a lui riusciremo a raggiungere gli ambiziosi traguardi che ci siamo prefissi il 18 gennaio 2016".

I dettagli dell'accordo verranno stabiliti nei prossimi giorni. Resta da vedere l'eventuale quota e chi effettivamente parteciperà nella nuova avventura Mian. E soprattutto se mister Gennaro Gattuso, dopo il colpo di teatro delle dimissioni, tornerà sui suoi passi per riprendere la guida della sua creatura.

Su Tuttomercatoweb le prime parole di Maurizio Mian: "Torno ad essere presidente ma non proprietario. Anzi sarò il presidente onorario, dunque con un ruolo assolutamente minore. La gestione resta quella attuale, con Petroni". Mian sottolinea che il primo tentativo sarà quello di "far rientrare Gattuso in panchina. E mettere pace a questa situazione che si è creata".

NUOVO CONSIGLIO D'AMMINISTRAZIONE. In un comunicato diffuso in tarda serata l’Ac Pisa 1909 comunica con soddisfazione che il dott. Maurizio Mian ha accettato di presiedere il nuovo Consiglio di Amministrazione della società che vedrà come vicepresidente Lorenzo Giorgio Petroni e come consiglieri il dott. Giuseppe Tambone e l’avv. Vincenzo Taverniti, il quale sarà consigliere delegato.
"Il primo compito del nuovo Consiglio di Amministrazione - si legge nella nota - sarà quello di individuare, di concerto con il direttore generale dott. Fabrizio Lucchesi, al quale è stata riconfermata piena fiducia dall’intero Consiglio, il tecnico più qualificato per sostituire Gennaro Gattuso alla guida della prima squadra". Un comunicato dunque che sembra togliere qualsiasi possibilità ad un ritorno dell'ex Milan sulla panchina nerazzurra e che alimenta ancora il clima di incertezza presente nella tifoseria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa 1909, nuova svolta: Mian presidente onorario, ma senza Gattuso

PisaToday è in caricamento