Martedì, 28 Settembre 2021
Sport

Canottaggio: Silvia Terrazzi è bronzo ai Mondiali Juniores

L'atleta della Canottieri Arno è riuscita ad aggiudicarsi la terza piazza insieme alle compagne nell'otto con. "Il momento più duro? - dice Silvia - quando a pochi metri dal traguardo le gambe hanno iniziato a bruciare per la fatica. Ma non abbiamo mollato"

Silvia Terrazzi, della Canottieri Arno, vince il bronzo con l'otto con ai Mondiali Juniores di Canottaggio di Trakai, Lituania. L'ottorosa italiano, con al timone Camilla Contini (Canottieri Gavirate) e formato, oltre che da Silvia Terrazzi, da Serena Lo Bue (SC Palermo), Lucrezia Fossi (SC Firenze), Ilaria Broggini (SC Corgeno), Veronica Calabrese (Canottieri Gavirate), Sara Barderi (SC Pontedera), Claudia Destefani (Fiamme Gialle), Sandra Celoni (GS Cavallini), è partito nella finale reduce da un'ottima gara di qualificazione, condotta sempre all'attacco con una energia che ha permesso alle ragazze di piazzarsi dietro solo a Germania e Bielorussia.

In finale, la grintosissima barca azzurra dell'otto femminile è stata subito terza al passaggio della prima frazione dietro Romania e Germania che conduceva la gara. A metà gara le ragazze italiane, tra le quali in terza posizine spiccava la pisana Silvia Terrazzi, mantenevano saldo il terzo posto, attaccando per mantenere a distanza la barca statunitense che dalla sua quarta posizione continuava a spingere puntando ad un podio ormai irraggiungibile. Una condotta di gara che ha rimesso in discussione anche la leadership della Germania il cui distacco iniziale è velocemente diminuito. Ma l'Italia non ha mollato rimanendo terza e continuando a fare pressing sulla Germania che nel frattempo ha dovuto cedere il passo alle rumene. Sul finale Romania, Germania e Italia in attacco fino all'ultima palata.

Un piazzamento che definire ottimo è poco, non solo perché conferma il podio dello scorso anno, obiettivo che la stessa Silvia prima di partire per Trakai aveva posto come prioritario, ma anche perché in Lituania gli equipaggi iscritti alla specialità dell'otto con femminile erano molti di più rispetto allo scorso anno. Una concorrenza agguerrita che non ha affatto intimorito l'ottorosa italiano.

"Dedico la medaglia al mio allenatore Nicola Iannucci - dichiara Silvia appena scesa dal podio di Trakai - alle mie compagne di squadra e ai miei genitori che mi supportano sempre". E sulla gara, la campionessa rossocrociata dice: "Il momento più duro? Quando a pochi metri dal traguardo le gambe hanno iniziato a bruciare per la fatica. Ma non abbiamo mollato e ce l'abbiamo fatta!".gara-2

"Sono felicissimo - è il commento a caldo dell'allenatore rossocrociato di Silvia, Nicola Iannucci che interpreta l'emozione di tutta la Canottieri Arno - questo risultato conferma l'ottimo lavoro svolto da Silvia finora e anche dalla federazione che ha dato continuità ad una barca medagliata già lo scorso anno e che si è confermata composta da atlete di altissimo livello". "A Silvia vanno i miei complimenti - conclude - ma un ringraziamento speciale va alla sua famiglia che l'ha sempre sostenuta, soprattutto la mamma Concetta e il papà Marco". Soddisfazione per l'ottimo risultato di Silvia hanno espresso anche il presidente della Arno Gabriele Moretti e tutto il consiglio direttivo.

Unico bronzo azzurro conquistato in Lituania, la medaglia vinta da Silvia Terrazzi e dalle altre ragazze dell'otto con azzurro contribuisce al bottino che l'intera nazionale guidata dal tecnico La Mura e dal presidente Giuseppe Abbagnale, porta a casa: due ori, tre argenti e un bronzo. L'Italia, quindi, torna dal Mondiale Juniores con un terzo posto nel medagliere complessivo per nazione dietro a Germania e Romania.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canottaggio: Silvia Terrazzi è bronzo ai Mondiali Juniores

PisaToday è in caricamento