Sport

Monza Pisa 0-2 | Obodo e Perna affossano il Monza

Un gol del nigeriano Obodo a metà ripresa e uno di Perna in pieno recupero regalano i tre punti al Pisa e permettono ai nerazzurri di arrivare al meglio al ritorno della finale di Coppa Italia

Una vittoria in contropiede visto che i nerazzurri sbancano il Brianteo di Monza all'ultima trasferta del campionato con due reti su altrettante ripartenze ottenute entrambe nella ripresa. C'era la voglia di cancellare quanto prima la debacle di Viareggio perché arrivare alla sfida di mercoledì contro lo Spezia con due sconfitte, non sarebbe stato l'ideale. E invece i ragazzi di mister Alessandro Pane sfoderano una prestazione attenta, grintosa e determinata, al cospetto di una squadra in piena lotta salvezza e che, dopo la finale di playoff di qualche anno fa che regalò la promozione alla squadra allora allenata da Braglia, gioca sempre col dente avvelenato contro il Pisa.

IL MATCH. Alessandro Pane sceglie un 3-5-2 con il ritorno di Sodano in difesa, Ton e Audel esterni, Ilari e Tremolada ai fianchi di Obodo e la coppia d'attacco formata da Strizzolo e Perna. Dall'altra parte invece mister Motta aveva confermato il 5-3-2 già visto nelle ultime giornate con qualche piccolo cambio di uomini come Fiuzzi per l'acciaccato Valagussa e Bugno per Campinoti.

Ad inizio gara i ritmi sono decisamente lento con i padroni di casa che mantengono prevalentemente il pallino del gioco senza riuscire però ad impensierire Sepe. Al 21' Romano calcia di poco sopra la traversa, mentre un minuto dopo Iacopino imbecca Tiboni che gira per Colacone, ma questi viene anticipato in extremis da un bell'intervento di Colombini. La prima occasione nerazzurra arriva al 27' con Ilari che calcia però altissimo da buona posizione. Tiboni e Bugno a cavallo della mezz'ora sprecano due ghiotte occasioni, ma sono i nerazzurri in prossimità della ripresa a creare l'occasione più pericolosa con Perna il cui tiro viene deviato in angolo. La prima parata di Sepe arriva sul ribaltamento di fronte su conclusione di Iacopino.
Nella ripresa Pane inserisce Gatto al posto di uno spento Strizzolo (colpito duro da un avversario) per cercare più brillantezza e velocità in avanti, ma è biancorosso il primo squillo del secondo tempo con una punizione di Iacopino dal limite respinta alla grande in angolo da Sepe. Il ritmo aumenta così come le occasioni per le due squadre che si spezzano un po. Al 51' Perna ti testa centra in pieno Castelli, mentre sugli esterni Zenoni e Bugno rendono difficile la vita a Ton e Audel che devono rinculare parecchio. Il Pisa però sfiora il vantaggio dopo un'ora di gioco: prima il giovane Gatto gira di testa una bella punizione, ma trova di fronte un Castelli che blocca in due tempi e poi ancora l'estremo difensore brianzolo protagonista con una bella uscita bassa su Perna lanciato a rete. Queste due occasioni però rappresentano il preludio al gol del 66': il Monza perde ingenuamente palla sugli sviluppi di una punizione e Gatto lancia Obodo in profondità che parte dalla linea di metà campo e infila Castelli. Il Monza ci prova sbilanciandosi un po' ma si innervosisce  come dimostra l'espulsione di Tiboni al 76' per un colpo a palla lontana ai danni di Bizzotto complicando tremendamente i piani della squadra di Motta. All'87' Colombini centra il palo su bell'assist di Obodo, ma in pieno recupero arriva la più grande occasione per i padroni di casa prima con Colacone che si vede respingere da Sepe un tiro a botta sicura e poi con Torregrossa e Nappello che si ostacolano clamorosamente nel tentativo di ribattuta. Sul ribaltamento di fronte però Raffaele Perna trova il quindicesimo gol stagionale e certifica la nona sconfitta interna stagionale per i biancorossi per i quali i playout diventano praticamente una certezza.

DICHIARAZIONI POST GARA. A fine gara mister Alessandro Pane è ovviamente soddisfatto per il risultato:”Ci tenevamo a fare bene. Eravamo un po' contratti e timorosi perché la gara di mercoledì ci sta portando via tante energie soprattutto dal punto di vista mentale. Obodo si merita tantissimo questo gol perché è cresciuto molto nelle ultime settimane. Adesso ci aspetta l'evento al quale teniamo tutti. Io devo mettere tutti sull'attenti; dobbiamo fare una grande impresa per riuscire a batterli. Non dovremo conservare il vantaggio, ma cercare di aumentarlo perché sarà difficile così come è stato oggi. Oggi possiamo dirci certi del settimo posto e non possiamo chiedere altro a questi ragazzi”.


MONZA (5-3-2): Castelli 6; Zenoni 6,5, Cattaneo 5,5, Zullo 5,5, Fiuzzi 5(29' st Nappello 6), Bugno 6 (38' st Torregrossa 5,5); Lewandowski 5, Romano 5, Iacopino 6,5; Colacone 6, Tiboni 5. A disp. Marcandalli, Anghileri, Campinoti, Boscaro, Valagussa. All. Gianfranco Motta
PISA (3-5-2): Sepe 7; Audel 6, Colombini 6,5, Buscaroli 6 (29' st Bizzotto 6), Sodano 6; Ton 5,5, Ilari 5,5, Tremolada 6 (27' st Benedetti 6), Obodo 6,5; Strizzolo 6( 1' st Gatto 7), Perna 7. A disp. Pugliesi, Benvenga, Scicchitano, Tulli . All. Alessandro Pane.
ARBITRO: Chiffi di Padova (Albani di Rimini e Bonafede di Bologna)
RETI: st 21' Obodo, 49' Perna
NOTE: cielo coperto, partita condizionata dal vento, terreno in buone condizioni. Ammoniti Buscaroli, Zullo. Al 31' st espulso Tiboni per gioco scorretto Rec pt 2'
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monza Pisa 0-2 | Obodo e Perna affossano il Monza

PisaToday è in caricamento