rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Sport Pontedera

Monza-Pontedera, le probabili formazioni | I granata sognano in grande

Dopo la vittoria contro il Siena la squadra di Maraia ha praticamente blindato la salvezza e ora punta ai playoff. Contro i brianzoli mancheranno Corsinelli, Spinozzi e Maritato

Da una parte un obiettivo ormai centrato. Dall'altra un sogno da cullare. A cinque giornate dalla fine del campionato il Pontedera ha ormai chiuso il discorso salvezza, dopo la vittoria sul Siena del 29 marzo. Manca solo la matematica per festeggiare, ma con 39 punti i granata possono dormire tra due guanciali. Gli stimoli non mancano comunque. Per coronare una stagione fantastica la squadra di Maraia cercherà di finire al decimo posto appena agguantato (attualmente insieme all'Olbia), l'ultimo valido per un posto ai playoff. La prima tappa verso il traguardo arriva sabato 7 aprile alle 14.30, con la trasferta in casa del Monza. La squadra brianzola è una neopromossa con una difesa di ferro, e in tanti vorranno evitarla ai prossimi spareggi per la Serie B. Con la vittoria nel recupero di martedì 3 aprile contro il Prato ha raggiunto l'Alessandria al sesto posto, e allo stadio 'Brianteo' viene da tre vittorie di fila. Sicuramente uno degli avversari peggiori che potevano capitare al Pontedera. Caponi e compagni hanno comunque dimostrato di potersela giocare con tutti, e le parole dell'allenatore Ivan Maraia dopo l'1-0 contro i bianconeri infondono ottimismo: "Credo che contro il Siena abbiamo giocato la migliore partita della stagione - ha detto - se la squadra capirà che anche le prossime partite dovranno essere giocate in questo modo potremmo avere la possibilità di guadagnarci un posto per i playoff".       

CURIOSITA'. Il Pontedera dovrà affrontare la migliore difesa del campionato. Il Monza (insieme al Pisa) è la squadra che ha subito meno gol: 24 in 31 partite, con i nerazzurri che finora hanno giocato una gara in più. In casa è quella che ne ha subiti meno in assoluto, solo 10 in 15 partite. Arriva da tre vittorie consecutive contro Prato, Livorno e Pro Piacenza, e al 'Brianteo' non perde da oltre cinque mesi. L'ultima sconfitta: il 3-0 incassato dall'Arezzo lo scorso 22 ottobre. 

QUI PONTEDERA. Rispetto alla partita contro il Siena cambia il centrocampo a causa della squalifica di Corsinelli. Al suo posto sulla fascia destra dovrebbe giocare Tofanari. Indisponibili Spinozzi per un problema al ginocchio e Maritato per un problema muscolare In difesa rientra Rossini insieme a Frare e Risaliti, con Grassi e Pinzauti in attacco.

QUI MONZA. Nessun problema di formazione per il tecnico Marco Zaffaroni, che nel recupero contro il Prato ha fatto ricorso a un ampio turn over. Contro i granata dovremmo rivedere il 4-4-2, con Adorni, Caverzasi, Origlio e Mendicino di nuovo titolari. Unici indisponibili gli infortunati Cori, Romanò e Perini.

LE PROBABILI FORMAZIONI

MONZA (4-4-2): Liverani; Adorni, Caverzasi, Riva, Origlio; Giudici, Guidetti, Palesi, D'Errico; Cogliati, Mendicino. A disp.: Del Frate, Carissoni, Negro, Tentardini, Trainotti, Galli, Forte, Padula, Ponsat, Tomaselli. All.: Marco Zaffaroni

PONTEDERA (3-5-2): Contini; Frare, Rossini, Risaliti; Tofanari, Calcagni, Caponi, Gargiulo, Posocco; Grassi, Pinzauti. A disp.: Biggeri, Marinca, Romiti, Vettori, Borri, Ferrari, Pandolfi, Paolini, Raffini. All.: Ivan Maraia  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monza-Pontedera, le probabili formazioni | I granata sognano in grande

PisaToday è in caricamento