Nascono le Giornate del Mare

Coinvolti quanti operano a vario titolo per la conoscenza e la salvaguardia dell'ambiente marino, ma non solo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Nel mese di marzo un decreto governativo ha stabilito che l’11 Aprile di ogni anno venga dedicato alla “Giornata del Mare”. Questo importante riconoscimento nei riguardi della cultura marinara del nostro Paese sarà realizzata con progetti formativi che coinvolgeranno il Corpo delle Capitanerie di Porto, il Coni, la Lega Navale e la Federazione Italiana Vela, nonché gli Istituti tecnici-settore tecnologico, indirizzo trasporti e logistica. Ma non solo, tutti gli Istituti di ogni ordine e grado potranno promuovere, nell’ambito della propria autonomia e competenza, iniziative volte a diffondere la conoscenza del mare. Questo sarà possibile anche attraverso il coinvolgimento dei circoli affiliati alla Fiv (Federazione Italiana Vela) come, ad esempio, lo Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa, che, approfittando anche del rapporto con il mondo della Scuola (il progetto VelaScuola è già attivo da molti anni), potranno essere punti di riferimento di questa giornata, aprendo le proprie sedi alla curiosità di quanti, in forma individuale o collettiva, provenienti dagli Istituti scolastici di ogni ordine e grado, vorranno partecipare attivamente a questo appuntamento. Per questo inizierà un lavoro con le Scuole per entrare in contatto con quei moltissimi giovani che ancora non conoscono la vela per un possibile loro coinvolgimento nelle attività sportive e per partecipare in modo concreto alla loro “educazione al mare”, inteso come grande valore culturale, scientifico, ricreativo ed economico. Il Litorale e l'accogliente Porto di Pisa offrono molte possibilità ai i giovani per conoscere, amare, rispettare sempre di più questo bellissimo ambiente. Questo nuovo appuntamento voluto dal Governo si affianca al Vela Day (2 giugno) e ne accrescerà le potenzialità.

Torna su
PisaToday è in caricamento