Giovedì, 23 Settembre 2021
Sport Pomarance / Via Chiarugi

Trecento studenti da 19 città italiane: arrivano a Pisa le 'Olimpiadi degli Erasmus'

L'iniziativa si svolgerà al Cus dal 23 al 25 marzo. Venerdì mattina la cerimonia di apertura della manifestazione a cui seguirà il via alle competizioni

La quinta edizione dei National Erasmus Games (NEG) si terrà dal 23 al 25 marzo a Pisa. L'iniziativa è stata presentata questa mattina, giovedì 22 marzo, a Palazzo Gambacorti. La manifestazione è promossa anche quest'anno da Erasmus Student Network Italia che si fa promotrice della cultura del vivere sano e dello sport, con i suoi valori educativi, associativi e di aggregazione, tramite i National Erasmus Games, un evento sportivo a carattere nazionale cui partecipano le sezioni italiane. A collaborare all’organizzazione dell’edizione 2018 sarà ESN Pisa che accoglierà più di 300 studenti in mobilità studio, provenienti da 19 città italiane.

Strutturati come delle vere e proprie olimpiadi erasmus, i NEG prevedono che gli studenti delle sezioni del network italiano si sfidino nelle diverse discipline sportive previste (calcio a 5, volley, basket e beach volley) indossando non i colori della propria nazione d’origine, bensì quelli della città in cui svolgono il loro periodo di mobilità studio, che rappresenta per loro una seconda patria d’adozione.

La cerimonia di apertura della manifestazione si svolgerà domani mattina, venerdì 23 marzo, al CUS. Durante la cerimonia quale verranno presentate le squadre partecipanti che sfileranno tutte insieme, divise per delegazioni cittadine, in una vera e propria Flag Parade, dando inizio ufficiale all’evento. A seguire, inizieranno i tornei e le partite si terranno tutte presso le strutture del CUS che ha dato il suo pieno appoggio e sostegno logistico e istituzionale all’evento. 

I NEG sono inoltre la fase nazionale del progetto di ESN Italia 'Erasmus and Sport' che dal 2013 si pone l’obiettivo di diffondere tra gli studenti in mobilità studio la cultura del praticare una o più discipline sportive durante il proprio soggiorno in Italia, col fine di riuscire in tal modo a creare un sentimento di stretta unione e vicinanza culturale tra studenti stranieri e italiani. Ma ESN Italia non si ferma a questi obiettivi e punta ancora più in alto: durante i NEG, infatti, verrà implementato anche un altro progetto internazionale, ExchangeAbility. Per tale motivo verrà organizzata, in collaborazione con la sezione pisana dell'Associazione Italiana Persone Down, una partita di calcio a 5 fra gli studenti internazionali e i ragazzi con sindrome di Down.

L’evento è organizzato con la collaborazione ed il patrocinio dell’Università di Pisa, del Comune di Pisa, della Regione Toscana , dell’Azienda della Regione Toscana per il Diritto allo Studio Universitario, del Forum Nazionale Giovani, del Coni , dell’ Agenzia Nazionale Giovani, della Rappresentanza in Italia della Commissione europea e di Indire. Supporteranno inoltre l’evento Housing Anywhere, #Ready, Coldiretti Pisa, Education First, Flixbus e Acqua della Salute Uliveto, e i partner locali Chicchessia - Lounge Bar, Ristorante Pizzeria Le Scuderie, La Ghiotteria e Campagna Amica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trecento studenti da 19 città italiane: arrivano a Pisa le 'Olimpiadi degli Erasmus'

PisaToday è in caricamento